Crema alla stracciatella con scaglie al cioccolato: un dessert speciale!

bozza automatica 3

Siamo in pieno inverno, poche persone si arrischiano a consumare gelato, ma questa crema alla stracciatella appaga ogni desiderio di dolcezza, senza far rabbrividire, nonostante la stagione!

Un gusto che da sempre mette d’accordo grandi e piccini, ma soprattutto permette alle mamme di non dilungarsi in inutili tentativi di dissuasione per la scelta golosa dei bimbi. Tanto latte, poche scaglie di cioccolato, ma una gioia infinita sul palato! Nella sua versione, diciamo così, meno fredda, poi, morbida e avvolgente, questa mousse regala il meglio di sé. E inaspettatamente!

Stupirete tutti in famiglia e non solo. Gli ospiti assaporeranno stupefatti questo piccolo capolavoro casalingo, così semplice e ricercato al contempo.

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

Crema alla stracciatella con scaglie al cioccolato: un dessert speciale!

Crema alla stracciatella: ingredienti e preparazione

Per 6 coppette ricche, procuratevi:

  • latte intero, 500 ml
  • panna liquida, 150 ml
  • zucchero, 60 g
  • uovo, 2 solo i tuorli
  • vaniglia, 1 baccello
  • amido di mais, 20 g
  • cioccolato fondente, 30 g

Sciogliete l’amido di mais in un po’ di latte freddo. Mescolate bene con i rebbi di una forchetta.

Versate in un pentolino il latte e la panna; incidete la bacca di vaniglia e raschiate i semi. Uniteli nel tegamino.

Accendete il gas a fiamma dolce e portate a sfiorare il bollore. Spegnete il fornello e lasciate in infusione la vaniglia per una decina di minuti, prima di prelevarla.

A parte, in una ciotola lavorate i tuorli e lo zucchero con le fruste elettriche. Quando il composto risulta gonfio e spumoso, unite la maizena e il latte alla vaniglia, senza smettere di amalgamare.

Rimettete sul fuoco e scaldate il tutto, mescolando di continuo.

Quando inizia l’ebollizione, togliete dal fornello e lasciate raffreddare completamente, coperto dalla pellicola alimentare. Una volta intiepidita del tutto, spostate la crema in frigorifero.

LEGGI ANCHE:  Sbriciolata al limone Keto: una torta super golosa ma dietetica!

Tagliate il cioccolato a coltello per ricavare tante scagliette sottili. Riprendete la base alla panna dal frigo e incorporate le scaglie per ottener un insieme ben omogeneo, quindi impiattate nelle coppette e conservatele in frigorifero fino al momento di servirle.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...