Crema di ricotta alla cannella: un peccato di gola da gustare freddissimo!

crema di ricotta alla cannella 1

Ecco una ricetta facilissima, perfetta ogni volta che desiderate deliziarvi con un dolce delicato e goloso: la crema di ricotta alla cannella è un dessert fresco e pronto al volo.

Un peccatuccio veniale che potete permettervi con una certa leggerezza perché è digeribile e genuina, ma come ogni rosa, ha la sua spina: deve riposare in frigorifero per almeno due ore prima di essere gustato.

Preparatela con un po’ di anticipo e offritela alle vostre amiche di sempre, ospiti per un tè pomeridiano, oppure agli ospiti al termine di una cena informale, per concludere con un apoteosi di piacere.

O, ancora, presentatela ai piccoli di casa per merenda, saranno felicissimi di affondare il cucchiaio nella sua morbidezza.

Per una resa da manuale, dovete prevedere l’utilizzo dell’acqua di fiori di arancio. Qui trovate la nostra ricetta speciale.

Sarà lei a regalare un sapore orientale e speziato ad un formaggio semplice e genuino, trasformandolo in un dolce da sballo.

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

crema di ricotta alla cannella 1

Crema di ricotta alla cannella: ingredienti e preparazione

Per questo dessert procuratevi:

  • acqua di fiori di arancio, 4 cucchiai
  • ricotta, 1 kg
  • zucchero, 100 g
  • cannella in polvere, q.b.

Versate l’acqua di fiori di arancio in una ciotola alta e capiente, unite lo zucchero e mescolate energicamente per sciogliere tutti i granelli. Aggiungete ora la ricotta e continuate a lavorare con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema densa e spumosa, ben uniforme.

Sigillate il contenitore con la pellicola alimentare e riponetelo in frigorifero per 2 ore almeno a rassodare.

Al termine del periodo di riposo, riprendete il composto e impiattatelo nelle scodelline da dessert, spolverate con la cannella e offritelo ai vostri commensali. Li conquisterete con un connubio di sapori inaspettati, avvolgenti e leggermente esotici.

LEGGI ANCHE:  Ricotta, mandorle, fragola e cioccolato: una torta da capogiro!

Godetevi gli applausi! Con poche e semplici mosse, avrete preparato un fine pasto leggero e raffinatissimo!

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...