Crema dolce di pistacchi: un dessert goloso facilissimo da realizzare!

La crema dolce di pistacchi è un dessert golosissimo che si può gustare al cucchiaio o anche spalmare. All’occorrenza può essere utilizzata come ingrediente per altre ricette.

E’ una carta versatile da giocarsi quando si ha voglia di qualcosa di particolare che stupisca il palato con un sapore diverso dalle solite creme.

E a voi piacciono i pistacchi? Se la risposta è si, allora dovete proprio leggere la ricetta qui di seguito!

crema dolce di pistacchi

Crema dolce di pistacchi, ingredienti:

  • Pistacchi già sgusciati, non salati e non tostati, 120 g
  • Zucchero a velo (se non lo avete potete ottenerlo con il mixer), 120 g
  • Burro, 30 g
  • Latte (preferibilmente intero), 50 g
  • Cioccolato bianco, 100 g

Procedimento:

  1. Per prima cosa avrete lasciato i pistacchi in ammollo in acqua tiepida per 2 ore (nei consigli in basso trovate una alternativa);
  2. Scolate e riversateli su un canovaccio per asciugarli, sfregando bene perché la buccia venga via;
  3. Togliete le eventuali bucce rimaste, verranno via facilmente, e mettere nel mixer o nel tritatutto.

    E’ importante che tritando non si applichi il movimento delle lame continuo ma a scatti, altrimenti otterremo un riscaldamento che provocherà la separazione dell’olio;
  4. Aggiungete lo zucchero a velo e tritate per diversi minuti finché non viene una crema compatta;
  5. Mettete il burro in un pentolino insieme al latte ed il cioccolato bianco e fate sciogliere;
  6. Una volta sciolto, aggiungete il composto di pistacchi precedentemente preparato e continuate a mescolare finché non si amalgama tutto.
  7. Versate in una ciotola e lasciate raffreddare.
    crema dolce di pistacchi

Non vi resta che versare la crema di pistacchi in bicchierini o vasetti e spolverare con granella di pistacchio o di cioccolato.

Come conservarla:

Una volta preparata potete conservarla per 3 o 4 giorni massimo in frigorifero. Se preferite potete anche congelarla e tirarla fuori all’occorrenza, facendola tornare della consistenza giusta immergendola con il contenitore a bagnomaria.

LEGGI ANCHE:  Passione Pistacchio! Ecco la crema spalmabile con sole 90 kcal!

Un paio di consigli:

  • Potete anche lessare i pistacchi per 10 minuti dalla ripresa del bollore ma il sapore verrà meno deciso. Se usate acqua bollente perderanno l’olio essenziale che contengono.
  • Se non trovate i pistacchi al naturale, andranno benissimo anche quelli salati e tostati. Il tempo in acqua provvederà ad eliminare il salato.
  • Se desiderate usarla come crema spalmabile, basterà addensarla di più lasciandola qualche altro minuto sul fuoco al passaggio 6 della ricetta.
  • Se non volete utilizzare il cioccolato bianco potete sostituirlo con il latte condensato nella medesima quantità.

Buon dessert!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...