Crema paradiso: più buona di così non l’hai mai mangiata

crema paradiso crema paradiso

Crema paradiso: più buona di così non l’hai mai mangiata

Quante volta abbiamo pensato di preparare un goloso dolce farcito alla crema? Gli impasti base sono semplici da fare, il lavoro più grosso lo fa il forno ma poi come renderli super golosi senza per forza essere dei pasticceri provetti? Le alternative sono davvero molte, dalla semplice confettura alla crema alle nocciole ma se vogliamo portare in tavola una crema che faccia concorrenza a quella classica ma con molto meno lavoro e con la garanzia del risultato, dobbiamo per forza provare la crema paradiso. Pochissimi ingredienti e ancora meno lavoro!

crema paradiso crema paradiso

Crema paradiso: più buona di così non l’hai mai mangiata

Ingredienti

  • 250 grammi di panna fresca da montare,
  • 250 grammi di mascarpone,
  • 60 grammi di zucchero a velo,
  • 2 cucchiai di miele.

Preparazione

Mettiamo in una ciotola il mascarpone con lo zucchero e il miele. Aiutandoci con le fruste lavoriamo gli ingredienti fino a che non diventano cremosi. In un altra ciotola montiamo la panna in modo che diventi ben ferma, di seguito aggiungiamola al composto di mascarpone usando una spatola e facendo attenzione a non smontarla.

Quando sarà tutto ben amalgamato e liscio, la preparazione è già pronta.

Come usare la crema paradiso

Questa crema dolce e delicata è ottima anche da servire da sola come dessert al cucchiaio. In questo caso possiamo metterla in una ciotola così in purezza, oppure decorarla con ciò che più ci piace:

  • Amarene sciroppate.
  • Granella di nocciole.
  • Topping al gusto che più ci piace.
  • Frutta fresca o sciroppata.

Questi sono solo alcuni esempi ma le decorazioni possono esser davvero le più svariate, la crema paradiso si adatta a praticamente tutti i gusti, perché pur essendo davvero gustosa ha un sapore piuttosto neutro.

LEGGI ANCHE:  Ciambelle senza lievitazione, pronte in pochissimi minuti: morbidissime!

Un altro modo per utilizzare la crema paradiso è quello di farcire qualunque base per dolci, dal semplice pan di Spagna, preventivamente inzuppato da una bagna alcolica o meno, ad un goloso lievitato al cioccolato.

Risulta perfetta anche per tartellette alla pasta frolla o pasticcini di pasta sfoglia.

Insomma il limite è solo la nostra fantasia e se volessimo fare ogni dolce una piccola porzione di dolce sempre diverso, potremo conservarla in frigo per tre o quattro giorni e utilizzarla all’occorrenza!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...