come fare una crema pasticcera AdobeStock 332299967
zeppole home made

Crema pasticcera solida e compatta: ricetta semplice

La crema pasticcera è la farcitura più classica dei dolci. Ne esistono moltissime ricette, tutte buonissime. Di solito non crea nessun problema in fatto di gusto e consistenza quando dobbiamo usarla, come farcitura. I fastidi, invece, cominciano, se ci mettiamo in testa di fare delle decorazioni. Normalmente la crema pasticcera fatta in casa non mantiene la forma e il nostro progetto di comporre un’opera d’arte che assomiglia alla reggia di Versailles si trasforma in un quadro di Picasso!

come fare una crema pasticcera AdobeStock 332299967

Con la ricetta giusta tutto ciò non ci accadrà più, potremmo cospargere il nostro dolce di ciuffi e ciuffetti di crema, ovunque, senza temere che crollino miseramente.

Ingredienti per la crema pasticcera solida

  • 500 ml di latte intero,
  • 4 tuorli,
  • 100 grammi di zucchero,
  • 60 grammi di amido di mais,
  • 4 grammi di colla di pesce.

Preparazione della crema pasticcera solida

Inseriamo in un contenitore i tuorli d’uovo, l’amido di mais e lo zucchero. Lavoriamo con le fruste fino ad ottenere un composto chiaro, spumoso e senza grumi.

Nel frattempo, mettiamo a bollire il latte e in ammollo la colla di pesce in acqua.

Quando le uova saranno pronte, versiamoci dentro il latte bollente filtrandolo con un colino, mescoliamo velocemente e portiamo sul fuoco. Lasciamo andare, sempre mescolando fino a che la crema non raggiunge la consistenza desiderata. A questo punto togliamo dal fuoco, strizziamo bene la colla di pesce e tuffiamola dentro alla crema amalgamandola molto bene.

Trasferiamo la crema su un contenitore basso, copriamola con pellicola a contatto e riponiamo in frigo. Attendiamo che sia completamente fredda prima di usarla.

Precisazioni varianti e qualche consiglio

Seguendo questa ricetta avremo una crema pasticcera buonissima e compatta perfetta per decorare nei più svariati modi, se però vogliamo che il nostro dolce internamente sia super morbido, possiamo creare due creme diverse. Una senza colla di pesce per la farcitura e la seconda così come appena descritto per la decorazione.

LEGGI ANCHE:  La crostata di crema e mascarpone: così buona non l'hai mai mangiata!

Nel caso in cui avessimo una ricetta tutta nostra per la crema pasticcera, per renderla compatta come questa, sarà sufficiente aggiungere la colla di pesce. Per capire quanta dobbiamo usarne teniamo conto che ne servono 4 grammi ogni 500 ml di latte. Facciamo due conti in base alle nostre dosi e procediamo.

Esistono anche altri metodi per dare consistenza alla crema:

  • L’agar agar o la farina di carrube, sono degli ottimi addensanti. Per usarli nella crema dobbiamo usarne un cucchiaino ogni 500 ml di crema, da sciogliere in un goccio di latte e versare il tutto a fine cottura.
  • Un’alternativa ai prodotti addensanti e quella di aumentare di 20 grammi l’amido di mais, rispetto alle dosi chiamate dalla ricetta originale.

D’ora in poi i nostri dolci saranno super decorati e non avremo più timore di trovare un ammasso informe di crema al posto dei nostri ciuffetti fatti con tanto amore!

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!