Crema solare: i marchi migliori del 2022 senza filtri dubbi (ossibenzone)

crema solare i marchi migliori 1

Ultimamente si fa un gran parlare di crema solare a causa dell’eventuale presenza di filtri chimici di dubbia composizione, come ad esempio l’ossibenzone.

Di cosa si tratta? In breve, questa sostanza protegge sì dai raggi UV in maniera eccellente, ma alcuni test ipotizzano che, se assorbita dalla pelle, potrebbe entrare in circolo nel sangue con conseguenze potenzialmente dannose soprattutto a carico del sistema endocrino. Sembra che sia possibile un suo comportamento da distruttore ormonale.

La FDA americana (Food and Drug Administration – Agenzia per gli Alimenti e i Medicinali) ha condotto uno studio da cui è emerso che 6 filtri chimici passano nel nostro apparato circolatorio dopo appena una sola applicazione di crema. Questi sono: octocylene, avobenzone, octinoxate, homosalate, octisalate e ovviamente oxybenzone.

Sempre lui, inoltre è responsabile di possibili reazioni irritanti sulla cute, come ad esempio anche una fotoallergia, ossia eruzioni e sfoghi pruriginosi sui soggetti sensibili.

In attesa che la comunità scientifica decreti con analisi apposite la sua eventuale ed effettiva pericolosità, il consiglio è quello di evitarne l’utilizzo. Senza contare che il suddetto composto risulta compromettere la sopravvivenza dei coralli. La sua dispersione in mare pare, tutt’oggi, davvero poco auspicabile, tanto che nel 2018 le Hawaii ne hanno vietato l’utilizzo.

Come orientarci allora nella scelta dei solari? Curiose? Iniziamo!

crema solare i marchi migliori 1

Crema solare: i marchi migliori del 2022 senza filtri solari dubbi (ossibenzone)

Se i filtri chimici potrebbero essere dannosi, diverso è il discorso per quelli minerali: pare poco probabile che possano penetrare il derma ed entrare in circolo. Sempre la FDA ha specificato che biossido di titanio e ossido di zinco proteggono dai raggi UV ad ampio spettro e siano preferibili rispetto a qualsiasi altro componente.

LEGGI ANCHE:  Piedi maleodoranti: Sconfiggi il problema così!

In breve, il suggerimento resta quello di ricorrere a creme solari senza ossibenzone e con filtri di origine naturale.

Ecco allora 4 possibili prodotti con un INCI incoraggiante:

  1. Latte Solare Eco Bio SPF 50+ Viso e Corpo – Omnia: la protezione elevata è indicata per pelli chiare e sensibili, con filtro minerale che riduce rischi di reazioni allergiche;
  2. Crema Solare Naturale SPF 50 – Officina Naturae: perfetta anche per i più piccoli, è biologica ed efficace, commercializzata in una confezione in bioplastica.
  3. Crema solare SPF 50 – Bimbi e pelli sensibili – La Saponaria: ideale per pelli delicate è facile da stendere e non lascia aloni bianchi; senza profumo e con 100% di filtri naturali.
  4. Latte solare alla Carota – altissima protezione SPF 50 – Fitocose: Nickel tested: > 0,1 ppm, leggermente colorata, evidenzia in questo modo le zone scoperte permettendovi un’esposizione al sole completamente sicura.

Ovviamente non sono le sole, ma imparate a leggere l’INCI per escludere la presenza di filtri potenzialmente nocivi.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...