Crostata all’arancia con una deliziosa pasta frolla light, solo 110 Kcal!

la crostata allarancia con la crostata light

La crostata all’arancia con la pasta frolla light, solo 110 calorie!

La crostata all’arancia con la pasta frolla light, solo 110 calorie! La ricetta che ti suggeriamo oggi è quella di una colorata e freschissima crostata al gusto di arancia, fatto su una base di pasta frolla light e senza burro.

la crostata allarancia con la 197372175 1399143640465061 5237015357026628304 n

 

Si tratta di una delizia leggerissima e fragrante, che può andare bene anche per chi, per ragioni di salute e/o di bellezza, segue un regime alimentare dietetico.

Bando alle chiacchiere e veniamo subito alla ricetta.

Gli ingredienti

Per circa dodici fette gli ingredienti che servono sono: 200 grammi di semola rimacinata per pasticceria (oppure: semola rimacinata, semola rimacinata integrale); 80 grammi di stevia oppure 160 di zucchero normale; 50 millilitri di olio di semi; 100 millilitri di acqua; bicarbonato quanto basta; marmellata di arance senza zuccheri aggiunti (ma può andare bene anche una confettura a un gusto diverso, a piacere).

La preparazione

La prima cosa è versare la semola in una boule, dopodiché si aggiungono la stevia, il bicarbonato e l’olio di semi e poi si comincia a impastare con le mani.

Quindi si aggiunge anche l’acqua, un po’ alla volta, fino a ottenere un panetto liscio. In caso l’impasto risultasse troppo molle, si può aggiungere della semola.

Quando l’impasto raggiunge la giusta consistenza, si prosegue a lavorare la massa su una spianatoia che avremo prima spolverato con un po’ di semola.

Dopo qualche minuto, quando l’impasto raggiunge il giusto grado di elasticità, si avvolge nella pellicola trasparente e si mette a riposare in frigo per circa una mezz’ora.

Passata la mezz’ora, si tira fuori l’impasto dal frigo, si toglie la pellicola e lo si divide in due parti pressoché uguali.

LEGGI ANCHE:  Tiramisù alla stracciatella: con sole 120 calorie, senza savoiardi e mascarpone!

Poi si prende una della due metà e si spiana con le mani fino a ottenere più o meno le dimensioni di una pizza. Quindi si prende una teglia rotonda di circa 18 centimetri di diametro e ci si adagia l’impasto, rialzando leggermente ai bordi con la pressione delle dita.

Dopodiché si bucherella la superficie coi rebbi di una forchetta e poi ci si stende sopra la marmellata di arance con un cucchiaio. Poi, se si vuole ottenere la crostata classica, si prende una parte dell’altra metà dell’impasto e si fa a listarelle, che poi si dispongono a losanghe sopra la marmellata.

Il passo successivo è mettere in forno statico a 180 gradi per una mezz’ora. Prima di portare in tavola si può spolverare con dello zucchero a velo.

La pasta frolla che rimane si può usare per fare un’altra crostata grande oppure delle crostatine mono-porzione o anche dei biscottini spennellati con la marmellata che dovranno andare in forno per un quarto d’ora a 180 gradi.

Buon appetito!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...