Crostata di pere e Roquefort al miele: una delizia inaspettata

crostata di pere e roquefort 1

Immaginate un incontro/scontro tra sapori dolci e salati, et voilà, eccovi accontentate con la crostata di pere e Roquefort al miele. Una base neutra, una farcitura golosa e inaspettata, queste le caratteristiche che faranno di questo piatto il vostro cavallo di battaglia per gli incontri informali con gli amici di sempre.

Offritela per aprire le danze di una cena primaverile, con i primi tepori e le lunghe serate luminose che inviano alla condivisione.

Potete ricorrere ai rotoli di sfoglia già pronti, ma se volete una resa davvero golosa e genuina, realizzate voi l’impasto con la nostra ricetta speciale, cliccate qui.

Prima di iniziare, dedichiamo due parole al Roquefort: questo formaggio del sud della Francia, ricorda per consistenza e sfumature il gorgonzola nostrano, ma è ancora più aromatico e saporito.

Per produrlo, si usa solo e unicamente latte crudo di pecora, secondo una tecnica, cosiddetta erborinata, che consente la coltura di miceli al suo interno e conferisce quel gusto deciso e rinomato.

Ora che sapete proprio tutto, non vi resta che mettervi al lavoro per assaporare anche questa delizia.

Noi iniziamo!

crostata di pere e roquefort 1

Crostata di pere e Roquefort al miele: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • pasta sfoglia o pasta matta, 200 g
  • Roquefort, 50 g
  • pera, 1 e ½
  • miele d’acacia o mille fiori, 10 ml
  • panna fresca liquida, 30 ml
  • uovo, 1 solo il tuorlo

Preriscaldate il forno a 180°. Ungete una tortiera da crostata del diametro di 18/20 centimetri, infarinatela e rimuovete l’eccesso capovolgendola sul lavello. Se preferite, potete foderarla con la carta apposita, bagnatela e strizzatela per farla aderire bene al fondo e ai bordi.

Srotolate la pasta sfoglio o stendete la pasta matta (200 g) con il mattarello per portarla ad uno spessore inferiore al ½ centimetro. Adagiatela sullo stampo, premete con i polpastrelli e rimuovete le rimanenze. Bucherellate la superficie e tenete a portata di mano.

LEGGI ANCHE:  Rotolo al cioccolato low carb in 5 minuti: il dolce senza farine!

Mettete il Roquefort (50 g) in una ciotolina, quindi schiacciatelo con i rebbi di una forchetta per sbriciolarlo. Versate la panna (30 ml) e amalgamate bene per ottenere un composto omogeneo.

Spalmatelo sulla base della crostata.

Lavate le pere, asciugatele e sbucciatele. Tagliatele in quattro parti, rimuovete il torsolo e affettatele ancora finemente a listarelle. Distribuitele a raggiera sulla torta. Infine cospargete con il miele.

Rompete l’uovo separando tuorlo da albume, vi servirà solo il rosso da spennellare sui bordi dell’impasto.

Infornate (180°) la vostra torta dolce/salata e cuocetela per un quarto d’ora circa.

Sfornatela e gustatela ancora calda e fumante. Oppure lasciatela intiepidire, è sempre una meraviglia!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...