Crostata prosciutto e patate, con un ripieno di formaggio filante!

crostata prosciutto e patate con 3

Golosa e profumatissima, ecco la crostata salata più buona del mondo, con prosciutto, patate e… tante altre sorprese nel suo ripieno filante.

Bellissima da vedere, non delude il palato, neppure quello più raffinato perché i sapori si fondono in maniera così armonica da portare in tavola una ventata di genuina bontà.

Un impasto a base di patate e farina di una semplicità incredibile che non richiede i classici tempi di rassodamento in frigorifero, ma può essere subito utilizzato per finalizzare la vostra delizia autunnale.

Curiose? Iniziamo!

crostata prosciutto e patate con 3

Crostata prosciutto e patate: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • uova, 2 medie
  • burro, 60 g
  • grana padano, 80 g
  • farina bianca, 110 g
  • patate, 900 g
  • prosciutto cotto, 200 g
  • porcini, 80 g
  • scamorza, 250 g
  • sale, q.b.
  • pangrattato per la teglia, q.b.

Lavate le patate e cuocetele per mezz’ora in abbondante acqua bollente, partendo da fredda.

Scolatele e schiacciatele con lo strumento apposito, la pelle resterà al suo interno e otterrete una sorta di pure. Fate quest’operazione direttamente in una ciotola sufficientemente larga.

Aggiungete il sale e il burro a pezzetti, rompete le uova e il parmigiano, incorporate la farina e amalgamate perfettamente tutti gli ingredienti. Formate una palla e tenete a portata di mano.

Nel mentre, pulite i funghi e soffriggeteli per ammorbidirli leggermente. Riducete la mozzarella a fettine.

Preriscaldate il forno a 180°. Ungete una tortiera da crostata da 26 centimetri di diametro e cospargetela con il pangrattato.

Riprendete l’impasto e suddividetelo in due parti, una più grande per la base e una più piccola per realizzare le classiche losanghe.

Sistemate la prima nella tortiera e apritela bene con le mani fino a ricoprire l’intera superficie. Mettete i funghi sul fondo, quindi ricoprite con il formaggio e il prosciutto, infine, decorate con il restante impasto. Procedete così: realizzate dei salcicciotti lunghi e sottili e posizionateli incrociati tra loro per creare il disegno tradizionale delle crostate.

LEGGI ANCHE:  Crostata salata originale: la torta salata più buona del pianeta

Infornate per 35 minuti. Quando risulterà ben dorata, estraetela e lasciatela intiepidire prima di affettarla e offrirla a famigliari e amici. Sarà un successo.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...