Crostata senza burro con ripieno di crema alla ricotta e marmellata

la crostata senza burro ripiena 1

Una crostata senza burro, ma farcita da una morbida crema di ricotta e tanta marmellata scalda il cuore nelle fredde giornate d’autunno. Regala buon umore, dolcezza e tepore, insomma è una coccola per lo spirito e il palato.

L’impasto viene realizzato con una particolarissima frolla all’olio, facilissima e velocissima da realizzare.

Procuratevi quindi:

  • per la base:
    • zucchero di canna, 100 g
    • olio di semi di girasole, 100 ml
    • uova, 2 di cui 1 intero e 1 solo il tuorlo
    • farina bianca, 200 g
    • fecola di patate, 100 g
    • vanillina, 1 bustina
    • lievito in polvere per dolci, 1 cucchiaino
  • per la farcitura:
    • zucchero a velo, 3 cucchiai
    • confettura di amarene, q.b.
    • ricotta, 200 g

Offritela a fine pasto, dopo una cena con gli amici di sempre per viziarli, oppure in famiglia per una merenda sana e genuina.

Curiose di scoprire come fare? Iniziamo!

la crostata senza burro ripiena 1

Crostata senza burro: la preparazione

Setacciate farina e lievito, tenete a portata di mano.

In una ciotola larga e capiente, unite olio, uova e zucchero; amalgamate con lo sbattitore elettrico e unite la vanillina. Incorporate ora la farina e il lievito in più riprese, quindi passate a lavorare l’impasto a mano per compattarlo e uniformarlo. Realizzate un panetto, avvolgetelo nel cellophane e riponetelo in frigorifero per una buona mezz’ora. Acquisirà così una friabilità davvero unica.

Nell’attesa foderate uno stampo da crostata da 23 centimetri di diametro con la carta apposita, bagnatela e strizzatela per farla aderire meglio al fondo e ai bordi. Oppure ungetela e inzuccheratela.

Preriscaldate il forno a 170° e realizzate la crema di ricotta.

Scolatela perfettamente e trasferitela in una ciotola, aggiungete lo zucchero e lavoratela a crema con le fruste elettriche.

Riprendete la frolla dal frigorifero e stendetela con il mattarello per ottenere uno spessore di 1 centimetro. Sistematelo sullo stampo, rimuovete l’eccesso, realizzate nuovamente una palla e tiratela ancora per ottenere un secondo disco leggermente più piccolo della tortiera.

LEGGI ANCHE:  Guarda cosa riesco a fare con una semplice teglia per muffin.

Spalmate sulla base la farcitura di ricotta, distribuendola con cura, quindi create un secondo strato di marmellata, secondo la quantità gradita. Chiudete la torta con l’impasto rimanente e infornate sul ripiano centrale per 45 minuti. Trascorso questo tempo, spostatela sul fondo del forno e proseguite la cottura per un quarto d’ora ancora.

Estraete il dolce e lasciatelo intiepidire completamente prima di addentarlo.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...