Decorazioni con rami e tronchi secchi: idee irresistibili ma semplici da fare

decorazioni per esterni con rami decorazioni natale per esterni

Se amate le decorazioni semplici, rustiche con rami e tronchi ad esempio, qui trovate una carrellata di idee per addobbare la vostra casa nel periodo natalizio.

Semplici e veloci, ma di grande effetto sono tutti spunti creativi a cui attingere.

Curiose? Iniziamo!

1.Composizione di Abeti

Un unico grande vaso marrone può contenere due piccoli abeti? Certo che sì, e non solo.

Lunghi rami intrecciati, pigne, stelline, tronchi e un grande fiocco color canapa renderanno il vostro patio accogliente e festoso in men che non si dica!

Decorazioni con rami e tronchi secchi: idee semplici ma incredibili!

Fonte immagine

2. Decorazione in pigne

Un vecchio secchiello ormai in disuso, della colla a caldo, tanti legnetti e avrete preparato la base di questa decorazione semplice, fatta di rami di betulla, stelline e pigne che, se ben assemblate possono realizzare, una deliziosa ghirlanda.

Fonte immagine

2 Una bassa decorazione

Per un addobbo ancora più veloce, utilizzate sempre quel vecchio secchio in latta, lasciatelo tale e quale, ripulitelo solamente. Poi riempitelo di palline, pigne e inserite due rami piuttosto grossi. Aggiungete delle lucine led e un nastro. Fatto! Carino, vero?

Fonte immagine

3. Il finto alberello in una grossa latta: idea numero 1

Una grossa latta, di quelle in cui si portavano in giro il latte, usurata e invecchiata farà al caso vostro per una decorazione da esterni. Una fascina di rami di abete e qualche tronco, tante pigne e un fiocco rosso la renderanno unica!

Fonte immagine

4. Il finto alberello in una grossa latta: idea numero 2

Se preferite, però, potete riverniciare la vecchia latta, sistemarla in un angolo della casa e decorarla con dei semplicissimi rami secchi, illuminati da lucine led.

Fonte immagine

5. Con le lanterne l’atmosfera si riscalda

Se sul balcone avere un alberello spoglio, abbellitelo con piccole lanterne (munite di candeline all’interno). Di sera accendetele per scaldare l’atmosfera.

Ed è subito magia!

Fonte immagine

6. Decorazione con le piante da esterno

Raccogliete le vostre piante da esterno in un unico grosso vaso, aggiungete due grossi tronchi, dei rametti di abete e decorate il tutto con tante palline argentate per un risultato molto raffinato.

LEGGI ANCHE:  Maschera per il viso a base di curcuma contro le rughe, la rosacea e l’acne

Fonte immagine

7. Decorazione super natalizia

Mele scarlatte, bacche invitanti, tutto però rigorosamente finto, si prestano ad addobbare un tripudio invernale fatto di rami secchi e aghi di pino. Aggiungete qualche candela rossa, festosa e natalizia. Semplice, ma molto creativa.

Fonte immagine

8. Un finto albero

Per rendere l’ingresso ancora più accogliente, potete inserire in un vaso lunghi tronchi di betulla, rami di abete, grosse pigne dipinte di bianco con al vernice spray e illuminare il tutto con delle luci al led.

Fonte immagine

9. Dalle bacche alle lanterne

Avete in giardino una pianta invernale di bacche rosse, come il Viburnum opulus o come il Bianco spino? Questa decorazione fa per voi. Circondatela con grossi tronchi di diverse dimensioni per creare movimento. Alla base sistemate delle lanterne (che si possono acquistare nei negozi per il giardinaggio o in quelli per le cose della casa) ed inserite al loro interno delle candele rosse con dei rametti di abete. L’effetto natalizio è assicurato.

Fonte immagine

10. Dall’albero alla decorazione

E ancora, abbellite grossi tronchi di legno grezzo con rami di abete intrecciati tra loro, sulla sommità aggiungete delle piccole candele bianche e qualche pigna: ecco a voi un decoro in perfetto stile shabby chic!

Anche la ghirlanda appesa alla porta è stata realizzata con i rami di abete fissati tra loro con dei pezzi di spago da cui pendono addobbi in legno e nastrini. Ispiratevi a queste nostre idee e divertitevi a creare la vostra decorazione personalissima, economica ed elegante!

Fonte immagine

Buone feste natalizie!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...