Del melone non si butta via niente, neppure la buccia: 3 ricettine top

bozza automatica 1 2

Quando la calura procura arsura, un piatto con del prosciutto crudo e del melone fresco regala tanta freschezza e una squisita dolcezza.

Parliamo del frutto per eccellenza dell’estate: saporito, leggerissimo, ricco di sali minerali e di vitamine benefiche per l’organismo è in grado di reidratarci senza appesantirci. La polpa soda e delicata ci ricarica di micronutrienti utili a combattere la tipica spossatezza di stagione dovuta anche alla sudorazione.

Ma la buccia? Penserete mica di riservarle la triste sorte di essere smaltita nell’umido?! Fermatevi subito!

Noi di Non Solo Riciclo abbiamo alcune idee per riciclarla! Innanzitutto, possono trasformarsi in un fantastico concime, vi basterà tritarle nel robot da cucina, unirle al caffè macinato e ai gusci d’uovo tritati e lasciarle macerare per qualche giorno, prima di trasferirle nel terriccio dei vostri vasi o del vostro giardino. Ma non solo, sono talmente versatili da poter ancora essere impiegate proprio in cucina per ricette sfiziose!

Curiose? Iniziamo!

bozza automatica 2

Del melone non si butta via la buccia: 3 ricette

1 .La preparazione più semplice in assoluto è un condimento davvero sfizioso, che prevede l’utilizzo appunto delle bucce di melone.

Lavatele con acqua e aceto e fatele bollire per mezz’ora circa. Scolatele, asciugatele e riponetele in un baratto di vetro con il tappo in metallo; aggiungete uno spicchio d’aglio, peperoncino secondo le quantità da voi preferite e ricoprite il tutto con olio extravergine d’oliva. Lasciate riposare per una settimana e servitevene per insaporire le vostre insalate, si conserva a lungo profumatissimo e saporito.

2. La bevanda più cool e dissetante dell’estate è quella a base di:

  • acqua, 1 l
  • menta, 1 mazzetto abbondante
  • limoni non trattati, 4 solo il succo
  • zucchero di canna, 5 cucchiaini
  • bucce di melone, 2 o 3
LEGGI ANCHE:  Muffins di zucca: soffici e dolci, SENZA zucchero e SENZA farina

Versate lo zucchero in una caraffa di vetro, aggiungete l’acqua e sciogliete i granelli; spremete i limoni, filtrate il succo e unitelo allo sciroppo. Tritate la menta, tagliate a listarelle lo strato verde della buccia di melone e inserite il tutto nel recipiente. Amalgamate e riponete in frigo a riposare per 2 o 3 ore almeno. Servite e gustate questo elisir delizioso.

3. Volete qualcosa di più strong?! Preparate il “meloncino” un liquore a base di:

  • alcool puro, ½ litro
  • acqua naturale, 700 ml
  • zucchero di canna non raffinato, 500 g
  • bucce di melone, prelevate da 2 frutti.

Lavate le bucce sotto l’acqua corrente, sistematele in un contenitore di vetro o di plastica con chiusura ermetica e ricoprite interamente con l’alcool. Lasciatele macerare per una decina di giorni almeno in un luogo fresco, asciutto e buio.

Trascorso questo tempo, realizzate uno sciroppo facendo bollire acqua e zucchero, fino a sciogliere completamente tutti i granelli. Lasciate raffreddare completamente, unitelo all’alcool con i meloni e lasciate decantare per una ventina di giorni. Filtrate e trasferite in freezer… Cin cin!

Del melone

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...