Deodoranti in crema: i peggiori e i migliori ecco risultati del test. Sai cosa compri?

deodoranti in crema i peggiori 1

I deodoranti in crema sono tra i più utilizzati per praticità e risparmio: semplici da stendere, efficaci, occupano spazi ridotti in bagno e in valigia, insomma, paiono avere ogni qualità.

Ne siete davvero certe? La rivista tedesca Öko-Test ha voluto vederci chiaro e mettere sotto la lente di ingrandimento 30 prodotti, 14 dei quali naturali e certificati. La notizia in Italia è stata diffusa da GreenMe, la nota testata informatiche che si occupa della salute nostra e dell’ambiente.

Prima di approfondire la ricerca, è importante chiarire che esistono due tipologie di antitraspiranti: i sali di alluminio e il bicarbonato di sodio. Quest’ultimo spesso viene utilizzato in combinazione con il talco per assorbire e l’ossido di zinco per coprire l’odore dovuto dal proliferare dei batteri.

Il primo, invece, sembrava presentare criticità per l’azione astringente sulle ghiandole sudoripare.

7 deodoranti analizzati lo contengono, ma in percentuali quasi irrisorie che oscillano tra lo 0,8 e il 6,2 percento. Questo metallo leggero ha una cattiva fama che lo annovera tra le sostanze neurotossiche. In realtà, dal 2020, la sua criticità è stata ridimensionata dall’Istituto federale per la valutazione dei rischi, poiché pare non venga assorbito dalla pelle in quantità preoccupanti. Ma un problema persiste: l’esposizione si somma con i residui presenti in alimenti e bevande.

Ora veniamo al punto: cosa è emerso dalla ricerca? Vediamolo insieme!

deodoranti in crema i peggiori 1

Deodoranti in crema: i peggiori e i migliori secondo il nuovo test tedesco. Sai cosa compri?

Ovviamente il mercato di riferimento della ricerca di Öko-Test è quello tedesco, ma alcuni prodotti sono presenti anche nei nostri supermercati.

Ben 16 prodotti su 30 sono risultati di alto livello, ma i restanti 14 classificati con insufficienti sono venduti anche in Italia.

LEGGI ANCHE:  Come scoprire se il miele che compri al supermercato è vero

I marchi migliori purtroppo sono quasi tutti esteri, ecco quali sono:

  • Ben & Anna
  • Lavera
  • We Love The Planet
  • I+m

I peggiori, invece, sono distribuiti anche da noi e presentano ingredienti critici a cui prestare attenzione:

  • Dove
  • Nivea
  • Rexona
  • Vichy
  • Biotherm
Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...