Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Detergenti per la casa: ecco qual è l’effetto nocivo sui nostri polmoni

Pubblicità

Detergenti per la casa qual è il loro effetto sui nostri polmoni?

Durante la pulizia della casa,  si utilizza sempre più spesso la candeggina,  il risultato che si ottiene sono superfici  prive di germi, pulite e splendenti. Si pensa infatti, che questo sia il modo migliore per  proteggere tutta la famiglia e la propria casa.

Pubblicità

Ma la realtà è ben diversa, lo dice uno studio.

La ricerca

Uno studio, reso noto da una rivista  straniera di medicina, l’American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine, ha dichiarato che l’esposizione costante e a lungo termine di prodotti chimici, utilizzati per la pulizia della casa,  causino un elevato  rischio di problemi polmonari.

La ricerca ha stabilito che è possibile paragonare, l’uso costante dei prodotti chimici, al fumare un intero pacchetto di sigarette al giorno.

I prodotti che sono stati analizzati dagli scienziati, sono diversi e hanno incluso anche gli spray.

Chi corre il maggiore rischio a questo serio problema di salute,  sono principalmente le donne, che svolgono la professione lavorativa e casalinga, del fare le pulizie.

Cosa è emerso dallo studio

Pubblicità

detergenti per la casa

Dalla ricerca è emerso che gli ingredienti che formano i prodotti per la pulizia, possono causare un indebolimento del sistema immunitario, un’infiammazione delle mucose e l’aumento di problemi respiratori. Inoltre i prodotti chimici per la pulizia rendono l’aria di casa molto inquinata.

Cosa fare per ridurre il rischio di problemi di salute

Per cercare di ridurre il rischio di incorrere in problemi di salute, che riguardano principalmente le vie respiratorie, viene consigliato a chi effettua le pulizie domestiche o per lavoro di:

-Leggere le etichette dei prodotti che si acquistano, senza farsi ingannare dalle eventuali diciture che riportano il marchio “ecologico”.

-Utilizzare per la pulizia prodotti, di uso comune, come l’aceto  di vino bianco, il bicarbonato di sodio e il sapone di Castiglia. A questi prodotti è possibile aggiungere degli oli essenziali, che non solo profumano l’ambiente ma riescono ad allontanare i germi.

-Evitare l’uso di prodotti per la pulizia chimici spray. Oppure, se si devono usare, vaporizzare il prodotto e su un panno, evitando così che si possa disperdere nell’ambiente.

-Non inalare i prodotti chimici durante il loro utilizzo.

-Quando si deve eliminare la polvere dalle superfici, è bene utilizzare dei panni, che siano inumiditi con un po’ di acqua.

 

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...