Detersivo per piatti: come sostituirlo in modo economico e senza sostanze chimiche

lavare i piatti senza detersivo AdobeStock 184293891

Detersivo per piatti: come sostituirlo in modo economico e senza sostanze chimiche

Siete eco-friendly? Allora amerete la possibilità di lavare i piatti senza detersivo, o meglio, senza quello tradizionale, composto da tensioattivi, da sostanze chimiche e da siliconi altamente inquinanti, nocivi per la salute nostra e dell’ambiente. Esistono, infatti, almeno 3 alternative naturali, efficaci ed economiche. Scegliete quella che preferite, sono tutte a base di ingredienti sempre presenti nelle cucine italiane.

Curiose di scoprire come fare? Iniziamo!

Detersivo per piatti: come sostituirlo in modo economico e senza sostanze chimiche

Lavare i piatti senza detersivo: 3 metodi efficaci

Partiamo da un grande classico: il bicarbonato, non serve altro! Versatene una modica quantità su una spugnetta abrasiva, inumidita e ben strizzata. Rimuovete i residui di sporco e grasso dai piatti, sfregando con cura, quindi sciacquate. Et voilà!

Ma se volete realizzare con il fai da te un detersivo più complesso, allora munitevi di:

  • aceto bianco, 1 bicchiere
  • acqua, 2 bicchieri,
  • limone, ½ solo il succo.

Versate tutti gli ingredienti in un contenitore spray vuoto e pulito, agitate per uniformare il tutto e vaporizzate questa soluzione direttamente sulle stoviglie da lavare. Il potere pulente e sgrassante del limone, unito alle proprietà anti-calcare dell’aceto si riveleranno portentosi alleati per le vostre operazioni.

Ma non finisce qui! L’ultima proposta che noi di Non Solo Riciclo abbiamo sperimentato per voi è una vera bomba! Vi serviranno:

  • limoni, 2 solo il succo,
  • acqua, 300 ml
  • sale grosso, 200 g
  • aceto bianco, ½ bicchiere.

Fate bollire in un pentolino tutti gli ingredienti per un quarto d’ora circa. Una volta che il composto risulta ben uniforme, lasciatelo intiepidire e trasferitelo in un contenitore con beccuccio dosatore. Utilizzate una piccola noce di prodotto sulla spugnetta e i vostri piatti torneranno splendenti in un baleno.

LEGGI ANCHE:  Beautiful, anticipazioni 15 - 20 giugno: Xander rifiuta di aiutare Zoe

 

Ovviamente, nessuno di questi metodi alternativi vi regalerà la classica schiuma che nell’immaginario collettivo è sinonimo di pulizia profonda, ma questo non inficia la loro efficacia. In ogni caso, se non riuscite a farne a meno, potete sempre aggiungere alle miscele qualche scaglia di sapone di Marsiglia e avrete ovviato anche a questo inconveniente. Buon lavoro!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...