Diabete. Non ci sono diete o pillole miracolose. Gli esperti chiedono prudenza

diabete senza miracoli

Diabete: non ci sono diete o pillole miracolose.

In un recente comunicato, la Associazione Medici Diabetologi e la Società Italiana di Diabetologia, invitano tutti quanti a diffidare delle presunte forme “terapia alternativa” del diabete propagandate sui vari media (stampa, tv, reti sociali, web).

Le due associazioni ricordano intanto che il nostro Servizio Sanitario Nazionale è fra i pochi al mondo a prevedere una copertura universalistica. Il che, ancora oggi (ma con sempre più frequenti “innesti” di privato), garantisce ai cittadini un’assistenza di qualità e sostenibile.

AMD e SID ammoniscono che “affidarsi a percorsi di ‘cura’ alternativi significa affidarsi a soluzioni terapeutiche che non sono state sottoposte al vaglio degli studi scientifici”.

Insomma, fidarsi di ricette miracolistiche trovate su Internet è come giocare alla roulette russa: se va bene, non ci si fa niente (ma non si guarisce neppure), ma se non va bene, ci si può fare molto, molto male.

Diabete: non ci sono diete o pillole miracolose

Tutti i malati vorrebbero liberarsi da questa malattia, è umano. Sono circa quattro milioni gli italiani che soffrono di questa condizione metabolica, il che significa che rappresentano un “fetta di mercato” piuttosto appetibile per mascalzoni e profittatori vari.

Il problema è che il diabete è una condizione che se non viene ben controllata e tenuta a bada, se ne può portare dietro molte altre.

Va detto che i farmaci a nostra disposizione sono ormai tanti, ma va anche detto a chiare lettere che per questa malattia ancora la cura non esiste.

Diabete: si può controllare

La buona notizia, però è che il diabete, come anche per esempio l’ipertensione o l’ipercolesterolemia, si può trattare e tenere sotto controllo: in tal modo ci si protegge dalle conseguenze di una glicemia fuori controllo e dalle tante e potenzialmente gravi complicazioni legate a questa malattia.

LEGGI ANCHE:  Ti capita di svegliarti con LIVIDI come questi e non sai come te li sei fatti? Ecco perché succede

Il guaio è che fare i conti con una malattia cronica può rivelarsi pesante e difficile dal punto di vista psicologico: di qui nasce il successo di chi prospetta soluzioni miracolistiche prive di ogni base scientifica.

Se soffrite di diabete, le uniche “cure” sono la terapia farmacologica che già state seguendo, unita a una regolare attività fisica e a un’alimentazione sana e controllata.

In altre parole: non è neanche pensabile di “curare” il diabete con solo dieta e integratori. Lo si può tenere efficacemente sotto controllo, ma guarire no.

In definitiva, per quanto sia triste ammetterlo, non ci sono proiettili magici contro il diabete. Non ancora, almeno.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...