La Dieta mima-digiuno che rigenera le cellule e ci impedisce di ammalarci

Il digiuno periodico per 5 giorni aiuta la rigenerazione delle cellule staminali nel sangue e al rinnovo del sistema immunitario, diminuendo l’invecchiamento.
Il medico genovese Valter Longo, docente di gerontologia e scienze biologiche nell’Università del Sud della California, ha condotto una ricerca sui digiuni periodici ed ha affermato “quando si digiuna, il sistema cerca di risparmiare energia. Nel fare ciò, ha bisogno di riciclare molte delle cellule del sistema immunitario di cui non ha bisogno, sopratutto quelle danneggiate”.
Quando ci si sottopone alla chemioterapia, i pazienti malati di cancro vanno incontro a tutta una serie di effetti collaterali, tra cui la perdita di cellule del sistema immunitario.
Ecco perché i medici riducono la dose e la frequenza della chemioterapia a livelli tollerati dai pazienti. Però questo riduce l’efficacia del trattamento. Ma anche senza sottoporsi a chemioterapia, il naturale invecchiamento crea un indebolimento del sistema immunitario, così da esporre il corpo a un maggior rischio di contrarre malattie ed infezioni.
Il medico genovese Longo, afferma che una riduzione temporanea della dieta potrebbe portare ad un aumento della resistenza delle cellule madri a specifici fattori di stress. Il digiuno potrebbe proteggere le cellule del sistema immunitario.
Dai primi test effettuati su topi di laboratorio e poi sugli esseri umani, si è osservato che i digiuni periodici portano ad una riduzione importante delle cellule bianche nel sangue.
Il digiuno ha una durata di circa 5 giorni, e andrebbe fatto ogni 3-6 mesi per rigenerare totalmente il sistema immunitario. Il digiuno non deve essere totale, ma andrebbe seguita una dieta a base di zuppe liofilizzate, frutta secca ed infusi naturali. Ecco perché viene definita: “mima-digiuno”.
Il digiuno prolungato fa sì che l’organismo consumi le riserve di glucosio, grassi e chetoni che si vanno ad accumulano nel corpo, inoltre si ha una riduzione di una gran quantità di cellule bianche nel sangue.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...