Doc-Nelle Tue Mani, anticipazioni di stasera, giovedì 9 aprile: un errore di Andrea mette a rischio ospedale

Oggi, giovedì 9 aprile, su RAI 1, ci sarà terza puntata (come sempre da due episodi) della fiction “Doc-Nelle Tue Mani”. Il protagonista è Luca Argentero, che interpreta primario Andrea Fanti. Il professionista ha perso 12 anni di memoria dopo aver ricevuto uno sparo da parte del padre di un ragazzo morto per l’errore di un altro medico.

Le anticipazioni fanno sapere che primo episodio di stasera s’intitolerà “L’errore”. Infatti si parlerà di un errore di Andrea che rischierà di mettere nei guai l’intero ospedale. L’uomo, ormai retrocesso a semplice aiuto per gli specializzandi, nella scorsa puntata aveva deciso di dimettersi dopo essersi ricordato la password della sua posta elettronica ed aver scoperto un’e-mail in cui rivelava al suo psichiatra (ora legato sentimentalmente a sua moglie Agnese, direttrice sanitaria della struttura) di non aver capito il problema che aveva portato suo figlio alla morte.

Tuttavia la sua assistente Giulia (Matilde Gioli), che era stata la sua amante anche se lui non si ricorda, va a cercare Andrea per farlo tornare a lavorare in reparto.

C’è una paziente (interpretata da Valeria Fabrizi), che vuole essere curata solo da lui, ignara di ciò che gli è capitato. L’errore di Fanti dipenderà proprio dalla sua amnesia.

Si parlerà anche della specializzanda Alba, in conflitto con la madre, che è una dei dirigenti dell’ospedale.

Il secondo episodio della serata è il sesto della serie e s’intitolerà “Com’eravamo”. E’ un ritorno al passato: Andrea è ancora con sua moglie (della quale, avendo perso la memoria, si ritrova innamorato); ha ancora entrambi i suoi figli, e per la prima volta gli si presenta l’occasione di una promozione lavorativa.

LEGGI ANCHE:  Uomini e Donne, anticipazioni di oggi, giovedì 16 gennaio: Carlo e Chiara litigano. Giulio e Giulia se ne vanno in vacanza insieme e Giovanna si infuria.

E’, però, in competizione con un collega, Marco; si tratta di colui ha commesso il tragico errore che ha condizionato la vita di Andrea. Il primario l’aveva scoperto, ma ora non ricorda. Questa situazione di rivalità con l’altro medico, farà nascere in lui una crisi d’identità.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...