Dolce d’autunno solo mele e noci, zero burro, zero olio!

dolce dautunno solo mele e 1

Il dolce d’autunno è un tripudio di profumi avvolgenti, caldi e speziati, e di consistenze diverse: la morbidezza delle mele cotte, racchiusa in una base di farina, uova e uvetta, e la croccantezza delle noci che regalano al palato un retrogusto unico.

Senza olio, senza burro, solo ingredienti genuini, sani e di facile digeribilità rendono questa torta una ricetta ideale in questa stagione, così meditativa e melanconica, una carezza all’anima che passa attraverso le papille gustative.

Procuratevi quindi:

  • mele golden, 6
  • zucchero grezzo, 180 g
  • farina per dolci, 280 g
  • uva passa, 60 g
  • noci, 170 g di soli gherigli
  • uova grandi, 3
  • limone biologico, 1
  • lievito in polvere per dolci, 1 bustina
  • cremor tartaro, 1 pizzico

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

dolce dautunno solo mele e 1

Dolce d’autunno: la preparazione

Fate rinvenire l’uva passa mettendola in ammollo in acqua tiepida per 15 minuti almeno.

Preriscaldate il forno a 160° e foderate una tortiera di 26 centimetri di diametro con la carta apposita, bagnatela e strizzatela per farla aderire meglio al fondo e ai bordi.

Tritate le noci nel mixer da cucina, quindi grattugiate la scorza di limone e spremetene il succo.

Setacciate farina e lievito, infine, sciacquate le mele, asciugatele, sbucciatele, levate loro il torsolo e affettatele a dadini. Sistematele in un recipiente e aggiungete il succo e la scorza di limone, si aromatizzeranno senza scurirsi.

Ora che avete sotto mano tutti gli ingredienti, diamo inizio alle danze.

Rompete le uova, separando i rossi dai bianchi in due ciotole diverse.

Inserite lo zucchero sui tuorli e lavorate con le fruste elettriche per realizzare un composto denso e spumoso, quindi aggiungete l’uvetta ben strizzata, le noci tritate e le mele, amalgamate con la spatola.

LEGGI ANCHE:  Il dolce autunnale alle mele, con uvetta e noci, ma senza burro!

Incorporate ora lentamente farina e lievito, otterrete un impasto slegato, non temete, siete sulla strada giusta.

A parte montate gli albumi a neve fermissima, unendo il cremor tartaro, quindi uniteli al composto appena realizzato con delicati movimenti dal basso all’alto. Ora, la vostra torta è pronta da cuocere, ben uniforme e liscia.

Versatela nella tortiera e infornatela per 50 minuti. Fate la prova stecchino, se asciutto, sfornatela, altrimenti proseguite la cottura per altri 5 minuti sul ripiano più basso del forno.

Estraete le lasciatela raffreddare completamente prima di sformarla.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...