Dolcetti allo yogurt e mele: Senza forno e neanche lievitazione

se hai 1 mela e AdobeStock 327415660

Dolcetti allo yogurt e mele: Senza forno e neanche lievitazione

Per creare dei dolci gustosi alcune volte bastano solo 5 minuti d’orologio! Se in casa hai uno yogurt, una mela e un po’ d’uva non avrai bisogno di altro per creare un dolce fritto semplice ma dal sapore irresistibile.

Pensa che l’impasto non ha bisogno di alcuna lievitazione!

Cos’altro ti serve sapere per dirigerti in cucina?

Indossa il grembiule e cominciamo!

Dolcetti allo yogurt e mele: Senza forno e neanche lievitazione

 

Dolcetti allo yogurt e mele: Senza forno e neanche lievitazione

Gli ingredienti da utilizzare sono i seguenti:

  • 200 gr di yogurt bianco
  • 1 mela
  • Uva
  • 350 gr di farina
  • 10 gr di lievito per dolci istantaneo
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 scorza grattugiata di limone
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 uovo

Procedimento

Versiamo un uovo intero e lo zucchero in una ciotola capiente. Successivamente aggiungiamo la buccia grattugiata del limone e cominciamo a mescolare con una frusta a mano. Dopo aver integrato per bene gli ingredienti aggiungiamo l’olio e mescoliamo ancora. Dopodiché integriamo lo yogurt lavorando con la frusta per qualche minuto. Successivamente aggiungiamo la farina, un pizzico di sale e il lievito. A questo punto aggiungiamo una mela grattugiata a cui precedentemente abbiamo eliminato la buccia. Per finire aggiungiamo l’uva e cominciamo ad impastare con le mani.

Lavoriamo l’impasto fino ad ottenere un panetto. Portiamo il nostro panetto su un tavolo da lavoro infarinato e stendiamolo con un mattarello.

Dopo aver ottenuto una pasta sottile e rettangolare andiamo a creare i nostri dolci con l’aiuto di alcuni stampi da cucina. Successivamente prendiamo due forme di pasta e uniamole tra di loro. Continuiamo così fino ad esaurire l’impasto.

Completata questa operazione immergiamo le nostre creazioni nell’olio caldo. Durante la cottura abbassiamo la fiamma in modo da cuocere tutto in modo omogeneo. Quando i nostri dolci appariranno dorati su entrambi i lati scoliamoli e portiamoli su un piatto rivestito con della carta assorbente. In questo modo andremo completamente ad eliminare l’olio in eccesso.

LEGGI ANCHE:  Roma, per la morte di Desirée si indaga su un gruppo di africani e arabi

Spolveriamo con dello zucchero a velo.

Un boccone tirerà l’altro e non potrai più farne a meno.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...