Dolcetti marzapane e cacao: i Brunsli svizzeri sono spettacolari

dolcetti svizzeri marzapane e cacao 1

Questi dolcetti svizzeri sono un piccolo capolavoro di pasticceria a base di marzapane e cacao. A ricetta originale prevede l’utilizzo del kirsh, un distillato di ciliegie, tipico della cucina elvetica. Qualora non risulti facilmente reperibile, potete sostituirlo con un cucchiaino di grappa bianca, il gusto non verrà compromesso.

Realizzerete così dei bocconcini deliziosi al cacao che potranno essere offerti anche ai piccoli di casa, perché l’alcool evapora in cottura.

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

dolcetti svizzeri marzapane e cacao 1

Dolcetti svizzeri marzapane e cacao: ingredienti e preparazione

Per 40 biscottini procuratevi:

  • zucchero a velo, 125 g
  • mandorle pelate o farina di mandorle, 125 g
  • uovo, 1 solo l’albume
  • zucchero semolato, 50 g
  • cacao amaro, 30 g
  • cannella in polvere, 1 pizzico
  • vanillina, ½ bustina
  • chiodi di garofano, 1
  • kirsh o grappa secca, 1 cucchiaino

Tritate finemente le mandorle nel robot da cucina per ottenere una polvere finissima, quindi trasferitela in una ciotola capiente, unite lo zucchero a velo passandolo al setaccio.

Pestate in un mortaio o con il batticarne il chiodo di garofano per polverizzarlo.

A parte setacciate la vanillina, il cacao, la cannella e il chiodo di garofano. Aggiungete il liquore e amalgamate perfettamente. Trasferite il composto nel recipiente con le mandorle e lo zucchero.

Montate l’albume a neve fermissima con le fruste elettriche, quindi incorporatelo con gli altri ingredienti. Fate delicati movimenti dal basso verso l’alto per non sgonfiarlo.

Quando risulta ben sodo e corposo, riponetelo in frigorifero per un’ora a rassodare, coperto dalla pellicola alimentare.

Nel mentre, foderate la leccarda con la carta apposita e tenete a portata di mano.

Cospargete la spianatoia di zucchero semolato, riprendete l’impasto dal frigorifero e stendetelo con il mattarello, dovete realizzare uno strato alto un centimetro al massimo. Con il taglia biscotti, con le formine, o con una tazzina da caffè, ricavate tanti biscottini. Disponeteli via via sulla teglia, leggermente distanziati tra loro e lasciateli asciugare nel forno spento per 4 ore almeno.

LEGGI ANCHE:  Giardiniera d'autunno fatta in casa, semplice e buona!

Trascorso questo tempo, preriscaldate il forno a 200° e quando arriva a temperatura infornate i vostri dolcetti per un massimo di 8 minuti. Devono risultare morbidi e umidi all’interno.

Sfornateli e lasciateli raffreddare completamente prima di addentarli.

Uno tira l’altro, spariranno in un baleno.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...