Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Domotica: Dettagli ed Esempi di questa Nuova Tecnologia

domotica

Hai mai sentito parlare di Domotica?

O, in alternativa, di “casa intelligente” e di home automation?

Espressioni diverse, ma identico concetto.

Vediamo di cosa si tratta.

d

domotica

Domotica: cos’è?

Con il termine Domotica si indica la scienza che studia le tecnologie che servono a migliorare la qualità della vivibilità in casa (e negli edifici).

Il nome altro non è che la contrazione di “domus” (casa in latino) e “automatica”.

Ne deriva che un impianto domotico mette in comunicazione i vari dispositivi presenti nell’abitazione, allo scopo di ottimizzarne il funzionamento.

Tutto viene regolato da una centralina che integra e gestisce gli impianti periferici.

A cosa serve la Domotica?

La Domotica, come abbiamo anticipato, serve a migliorare la qualità della vivibilità in casa.

Ma in che senso?

Con essa l’abitazione diventa “intelligente“: si risparmia energia, si controllano i consumi, si utilizzano in modo più razionale le risorse, ad esempio la luce naturale e quella artificiale, si aumenta la sicurezza degli abitanti attraverso allarmi e rilevatori di incidenti (pericoli derivanti dall’elettricità, dal gas, dal fumo ecc.)

Se applicata ad edifici residenziali, la Domotica prende il nome di home automation, si parla invece di building automation in caso di centri commerciali, uffici ecc.

Cosa può gestire un impianto domotico?

Con un impianto domotico è possibile ottimizzare molti elementi della casa:

  • finestre, infissi e tende
  • porte
  • sistemi di videosorveglianza
  • riscaldamento ed impianto di climatizzazione
  • illuminazione
  • tende da sole, pergolati e coperture

Per la gestione del tutto, in genere, si ha a disposizione un telecomando o uno schermo touch screen.

Installazione e costi

Il costo di un impianto domotico dipende da una serie di fattori, tra cui il tipo di impianto (se di base o avanzato o fai-da-te), dai metri quadri da coprire e dal consulente scelto.

Corre tuttavia l’obbligo di specificare che l’installazione di un impianto domotico aumenta il valore dell’immobile e che, dato l’effetto positivo sull’ambiente, si può usufruire di incentivi statali.


Potrebbe interessarti anche...