Donne in gravidanza: tutti gli alimenti che è meglio evitare

donne in gravidanza tutti gli young pregnant soon be mother touching her belly sitting her bedroom afternoon pregnancy concept 197531 22414

Donne in gravidanza: tutti gli alimenti che è meglio evitare

Donne in gravidanza: tutti gli alimenti che è meglio evitare. La gravidanza è un periodo della vita di una donna che espone a rischi vari, sia di carattere fisico che psicologico.

donne in gravidanza tutti gli young pregnant soon be mother touching her belly sitting her bedroom afternoon pregnancy concept 197531 22414

Batteri, virus e altri parassiti sono sempre in agguato e quando si aspetta un bambino occorre raddoppiare l’attenzione. Soprattutto nei confronti del cibo, che a differenza di altri fattori ambientali (l’aria che si respira, eventuali altre fonti di inquinamento e così via) può ricadere più facilmente sotto il nostro controllo.

Il cibo, dunque. Durante i nove mesi sarà innanzitutto opportuno fare attenzione a dosare con equilibrio tutti i nutrienti: carboidrati, proteine, grassi, sali minerali e vitamine. Fondamentali anche le fibre, che possono allontanare il grosso fastidio della stitichezza in gravidanza.

Come regole igieniche generali, poi: niente carne cruda o verdure lavate male; sì invece ai cereali integrali e agli alimenti ricchi di ferro e omega 3.

Donne in gravidanza: i cibi da evitare

Come s’è detto, meglio evitare carne o pesce crudi, come pure frutta e verdura non ben lavate. State anche alla larga dal pesce con alto tenore di mercurio, come tonno (anche quello in scatola), pesce spada, salmone di allevamento.

Non vanno bene neppure i formaggi a crosta bianca, come brie, camembert e taleggio, e neanche quelli cosiddetti “blu”, tipo gorgonzola e roquefort, salvo che siano cotti.

In generale, poi, è meglio non consumare i formaggi non pastorizzati e il latte crudo. Assolutamente no all’alcol e meglio non esagerare con la caffeina e i prodotti che la contengono; attenzione anche al sale, ai fritti e ai grassi in generale.

Più in dettaglio

Carne cruda: consumare carne cruda o poco cotta aumenta la possibilità di prendersi la toxoplasmosi o la salmonella.

LEGGI ANCHE:  Perché bere l’acqua da recipienti di rame può fare molto bene alla salute

Caffeina e alcol: la caffeina ha un assorbimento piuttosto veloce e passa al feto attraverso la placenta. Il feto non possiede l’enzima necessario per metabolizzare la caffeina, il che può dare luogo a un importante accumulo di questa sostanza, il che può a sua volta provocare una nascita sotto peso.

Quanto all’alcol, bere in gravidanza può causare la cosiddetta sindrome alcolica fetale, che può portare a deformità del viso, a difetti cardiaci e a deficit intellettivi.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...