Dopo puntura lenitivo fai da te | Le zanzare ci sono ancora e pungono più di prima

le zanzare ci sono ancora AdobeStock 111336032

Dopo puntura lenitivo fai da te | Le zanzare ci sono ancora e pungono più di prima

L’estate sta finendo, come ricordava una nota canzone, ma le zanzare sono ancora in giro, in maniera quasi prepotente. Non è raro continuare a vedere questi insetti fastidiosi dentro le nostre abitazioni, a prescindere dall’ora del giorno e soprattutto della specie. Sì, perché ormai ci sono tantissimi esemplari differenti, molti dei quali “importati” dall’Asia negli ultimi decenni.

Purtroppo si tratta di animali che non soltanto sono fastidiosi perché provocano irritazioni e prurito a causa della loro puntura, ma anche perché potrebbero essere molto pericolosi per la nostra salute. Non si tratta di qualcosa di molto frequente, ma la puntura di zanzara può anche essere veicolo di tremendi virus.

Per questo, sarebbe sempre utile e necessario cercare dei metodi validi per allontanarle, oltre che per curare la ferita derivante dalla puntura.

Dopo puntura lenitivo fai da te

Dopo puntura lenitivo fai da te | Le zanzare ci sono ancora e pungono più di prima

Per cercare di rimediare ad una puntura di zanzara, possiamo optare per qualcosa di naturale e particolarmente utile. Ci sono dei prodotti da poter acquistare in commercio, i quali promettono di alleviare i fastidi, accelerandone la guarigione.

Non è sempre così, purtroppo. In certi casi i prodotti in commercio non funzionano o comunque sono molto costosi. Ecco allora un metodo “fai da te”, per realizzare un olio curativo direttamente in casa.

Ci basterà avere degli ingredienti naturali, tutti oli essenziali. In tal caso opteremo per dell’olio essenziale di geranio (circa 3 ml); dell’olio essenziale di Citronella (1 ml); ed infine olio essenziale di Tea Tree ed Eucalipto (in entrambi i casi 2 ml).

LEGGI ANCHE:  Rotolo di frittata al forno con pesto di rucola, prosciutto e scamorza

A questo punto, serviamoci di un dosatore a pallina rotante, il quale può essere recuperato anche da un deodorante che non utilizziamo più. Ci sono anche dei negozi che vendono questo contenitore vuoto, da poter utilizzare poi per tanti scopi.

Una volta preparato ci basterà inserire tutti gli oli essenziali mescolati insieme nel dosatore e agitare. Ora possiamo posizionarlo sulla puntura (massimo 2-3 gocce) ed il gioco è fatto!

Prevenzione

Se invece abbiamo necessità di prevenire la puntura, quindi sfruttare un prodotto che allontani le zanzare, allora puntiamo sull’olio essenziale di Eucalipto limoncino. Si tratta di un elemento che di per sé in natura è un repellente per le zanzare.

Si potrebbe mescolarlo con della citronella e ottenere un effetto super. Il composto si può anche riporre in un contenitore spray per poterlo poi spruzzare un po’ dappertutto.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...