È morto Luke Perry: Addio al Dylan di Beverly Hills 90210

Non ce l’ha fatta Luke Perry. L’attore americano è morto all’età di 52 anni dopo essere stato colpito da un ictus il 27 febbraio. Lo ricordiamo per il ruolo di Dylan McKay nella serie tv degli anni ’90 Beverly Hills 90210, Perry è morto nelle scorse ore al St. Joseph’s Hospital di Burbank in California dove era stato ricoverato in seguito ad un ictus che lo aveva colpito nella sua casa di Los Angeles.

Luke Perry viene ricordato soprattutto per la sua partecipazione di Beverly Hills: girò quasi tutte le stagioni di Beverly Hills 90210 dal 1990 al 1995; poi dal 1998 al 2000. E la notizia dell’ictus e della sua morte, tragico scherzo del destino, è capitato proprio negli stessi giorni in cui è stato annunciato il ritorno di Beverly Hills 90210 con tutto il cast originale tranne Shannen Doherty (Brenda Walsh) che sta combattendo contro una lunga e grave malattia e Luke Perry (Dylan McKay), che era impegnato nella serie Riverdale.

Ma la sua carriera televisiva va oltre Beverly Hills. Perry è apparso in varie pellicole, come Buffy – L’Ammazza Vampiri, Il quinto elemento, diretto da Luc Besson, ed anche nell’italiano Vacanze di Natale ’95, con Massimo Boldi e Christian De Sica. È apparso nelle serie tv Oz, Le cose che amo di te e Will & Grace ed è stato protagonista della serie tv Jeremiah.

Sotto forma di disegno animato è comparso più volte anche ne I Simpson come telespalla di Krusty il clown, del quale è il fratello. Un’altra apparizione nel mondo dei cartoni animati risale al 2002, quando ha dato la voce a se stesso nella serie “I Griffin” nell’episodio 19 della seconda stagione, dal titolo “Prima pagina”. È apparso anche nel cartone della Hanna-Barbera “Johnny Bravo”.

LEGGI ANCHE:  Oroscopo di Paolo Fox di oggi 3 aprile 2021

Nel 2009 ha partecipato come attore nel video del singolo natalizio dei The Killers, Happy Birthday Guadalupe. Nel 2011 torna a collaborare con un altro protagonista di “Beverly Hills 90210”, Jason Priestley, che lo ha diretto nel film tv western Good night for justice, dove Perry interpreta un giudice.

Nel 2014 è protagonista con Nicholas Galitzine del film inglese The Beat Beneath My Feet nel quale interpreta Steve un chitarrista rock in crisi. Il film diretto da John Williams è stato presentato in concorso in Italia alla 45ª edizione del Giffoni Film Festival. Da settembre 2016 è impegnato nella serie Riverdale, l’episodio pilota è andato in onda a gennaio 2017.

RIP Lucky Perry

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...