E’ un vero salvavita ed è venduto in ogni supermercato, ma solo in pochi ne conoscono le grandi proprietà

Il cumino nero (Nigella sativa) è noto anche come seme nero ed è una pianta della famiglia delle Ranunculaceae. L’uso di questo seme risale a migliaia di anni fa, quando in Oriente veniva utilizzato sia come spezia nella preparazione di piatti sia come medicina. Il suo sapore ricorda quello del sesamo.

nigella-216510_640

Maometto, profeta dell’Islam, diceva che il cumino nero può guarire da qualsiasi malattia. Se ciò non è esattamente vero, come si può immaginare, il suo seme ha tuttavia molte proprietà che effettivamente tornano utili nel caso di determinati disturbi. Vediamo quali sono.

Faringite

Il cumino nero è molto efficace contro le infezioni, grazie al suo effetto antibatterico e antivirale. L’olio di semi di cumino nero – che si può trovare nelle erboristerie o nei reparti specializzati dei supermercati – può alleviare la faringite acuta riducendo il dolore e disinfettando.

Diabete di tipo 2

Gli acidi grassi insaturi contenuti nell’olio di semi di cumino nero riduce il grasso nel sangue e riequilibra i livelli di insulina. L’effetto di queste sostanze fanno sì che lo zucchero aumenti lentamente nel sangue, dunque possono beneficiarne i malati di diabete di tipo 2.

Epilessia

L’uso regolare di olio di semi di cumino nero può avere un effetto preventivo contro gli attacchi di epilessia.

Pressione sanguigna

L’olio derivato dalla lavorazione di questi semi ha un effetto positivo anche sulla pressione sanguigna. Assumendone regolarmente, nel lungo periodo si beneficerà di un abbassamento della stessa.

Malattie fungine

Una delle più importanti proprietà di questo prodotto naturale è l’azione anti-fungina, cioè contro i funghi. La sostanza in esso contenuta, chiamata thymoquinone attivo, combatte gli effetti del fungo sul corpo, compresa la micosi vaginale.

LEGGI ANCHE:  Feci umane nel kebab: 140 persone finiscono in ospedale.

Disturbi gastrointestinali

Le proprietà antispasmodiche permettono all’olio di cumino nero di intervenire contro la flatulenza. Inoltre il sale inibisce la produzione di succo gastrico, la cui presenza eccessiva causa bruciore allo stomaco. Anche la diarrea può essere curata con questo prodotto.

Grazie alle sue proprietà antispasmodiche, cumino nero è particolarmente dimostrato di flatulenza utile. Inoltre, il sale inibisce la produzione di succo gastrico e quindi è percepito come piacevole per bruciore di stomaco. diarrea anche per aiutare l’assunzione di olio di cumino nero.

Immunodeficienza

La Nigella sativa rafforza il sistema immunitario. Per questo motivo è consigliato di assumere un cucchiaino del suo olio prima di fare colazione. Si può aggiungere un po’ di miele per renderlo più dolce.

Malattie della pelle

Quest’erba funziona anche contro la psoriasi e l’acne grazie all’effetto antibatterico.

Allergie

Il cumino nero è utile nella lotta contro le allergie. Quando si hanno reazioni allergiche acute, dopo l’assunzione si può notare un significativo miglioramento nel paziente. Se assunto regolarmente, nel lungo periodo può anche curare l’allergia.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...