Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Ecco 10 pessime abitudini igieniche da cambiare immediatamente

Pubblicità

Molti di noi hanno delle cattive abitudini igieniche che dovrebbero essere corrette per la nostra salute.

1

1. L’ombelico è un covo di batteri

Pubblicità

2

L’ombelico può accumulare una grande quantità di batteri e germi pericolosi. A causa della sua conformazione e anche la mancanza di un’igiene adeguata, nel nostro ombelico possono annidarsi più di duemila specie di batteri differenti.

2. Il water aperto? Meglio di no!

wc-1284608_960_720

Lasciare il water aperto non è per niente igienico, poiché si rischia di diffondere in tutto il bagno, tramite l’aria, una grande varietà di piccole particelle di feci, germi e batteri..

3. Lo shampoo tutti i giorni

4

Pubblicità

Fare lo shampoo ogni giorno non serve a niente, ma rischia solo di danneggiare e rovinare il cuoio capelluto, stimolando una sovra-produzione di sebo. Sono sufficienti due o tre lavaggi alla settimana per garantire una corretta igiene della chioma.

4. Lavare le lenti a contatto con l’acqua

5

Lavare le lenti a contatto con la sola acqua di rubinetto non è sufficiente. Così facendo a lungo andare gli occhi vengono esposti a un elevato rischio di infezioni.

5. Mangiare il cibo caduto a terra

6

Il cibo caduto a terra andrebbe buttato nell’immondizia. Molti sono convinti che raccogliendolo rapidamente si evitano rischi, ma in realtà non è così. Il cibo appena tocca il pavimento trattiene il 99% di germi e sporcizia varia.

6. Gli asciugamani nei bagni pubblici

7

Asciugare le mani con l’aria calda dei bagni pubblici non è per niente igienico. Meglio utilizzare gli asciugamani di carta usa e getta.

Pubblicità

7. L’utilizzo dei bagni pubblici

wc-265279_960_720

Sciacquoni, maniglie, rubinetti e tutto quello che è presente nei bagni pubblici sono molto pericolosi in quanto ricchi di batteri fecali e germi di vario tipo. Vi consigliamo di portare del disinfettante liquido per le mani tipo amuchina.

8. Il lavandino della cucina

9

Uno dei luoghi più sporchi della casa, oltre al bagno, è il lavandino della cucina. Quindi non poggiate su di esso alimenti senza un opportuno contenitore. Il lavandino della cucina dovrebbe essere lavato con cura, con un detergente specifico e antibatterico, almeno 2 volte al giorno.

9. Lo spazzolino dei denti

toothbrush-571741_960_720

Lasciare lo spazzolino da denti senza una opportuna custodia rischia di accumulare una grande quantità di germi trasportati dall’aria. Al contempo stesso, però, potrebbe essere rischioso anche coprirlo interamente senza che si sia asciugato del tutto. Quindi, vi consigliamo delle coperture provviste di apposite aperture.

10. Nessuna cura per la lavatrice

Pubblicità

washing-machine-943363_960_720

Bisogna riservare alla lavatrice dei lavaggi igienizzanti con aceto e ad altissime temperature o delle apposite pulizie almeno 2 volte al mese per non rischiare un accumulo di batteri e germi che si andrebbero ad accumulare sui nostri capi.

Fare attenzione a queste piccole pratiche quotidiane aiuta a preservare da inutili rischi!

Biologa Nutrizionista: Maria Leonardi


Potrebbe interessarti anche...