Ecco 7 validi rimedi naturali contro le varici

Le vene varicose o varici sono un problema comune dovuto a diversi fattori. Si manifestano quando il reflusso del sangue al cuore è ostacolato da una anomala dilatazione. Prede preferite delle vene varicose sono le cosce, e tra le cause principali ci sono l’obesità, la vita sedentaria o al contrario lo stare troppo in piedi, l’ipertensione, il fumo e talvolta la semplice predisposizione a questo problema.

medicinanatural.com

Se notiamo la comparsa delle varici è necessario agire prontamente per fermarne lo sviluppo prima che sia troppo tardi, dato che oltre al fattore estetico portano dolori, infezioni, sensazione di pesantezza.

Trattamenti naturali per le vene varicose

Mirtilli

I mirtilli hanno molte proprietà benefiche, e una di queste è lo stimolo alla circolazione del sangue. Inoltre contengono vitamina P e bioflavonoidi.

Possono essere consumati in mille modi, ma sono da preferire i mirtilli freschi al naturale oppure degli infusi preparati con mirtilli secchi.

Aloe vera

L’aloe vera è sempre presente nei rimedi naturali. Utilizziamo gel di aloe vera (facilmente reperibile nei supermercati, in farmacia o in erboristeria) per massaggiare le aree interessate.

Equiseto

L’equiseto è un’erba che può stimolare la circolazione del sangue, dunque costituisce un ottimo trattamento per la prima fase delle vene varicose. Ma fate attenzione: da evitare durante le gravidanze o in presenza di disturbi cardiocircolatori.

Calendula

La calendula è un’altra erba capace di rafforzare le vene. Possiamo utilizzarla preparando degli infusi, attraverso i quali ridurremo il gonfiore e il dolore causati da questo disturbo. Possiamo cercarla in erboristeria, oppure acquistare una crema a base di calendula.

Olii essenziali

Se trascorriamo molte ore fermi o seduti, i massaggi possono arrecare molti benefici alla nostra circolazione. Partiamo dalla parte inferiore della gamba e arriviamo fino alla coscia. Inoltre utilizziamo degli olii: quello di oliva, ad esempio, stimola circolazione del sangue: prima di usarlo scaldiamolo lievemente (si deve solo intiepidire!).

LEGGI ANCHE:  Il caffè in capsule: Un business letale con prodotti nocivi per l'uomo e l'ambiente

Cipresso

Prendiamo due cucchiai di foglie di cipresso e circa 20gr della sua corteccia. Mettiamo sul fuoco un litro di acqua, appena inizia a bollire immergiamo al suo interno foglie e corteccia e lasciamo per altri 10 minuti sul fuoco. Filtriamo e lasciamo che si raffreddi.

Sette cucchiai al giorno di questo infuso aiuteranno il sistema circolatorio.

Ippocastano

Anche la corteccia di ippocastano aiuta a combattere le vene varicose nella loro fase iniziale. Prendiamo 50gr di corteccia e un litro di acqua e seguiamo il procedimento indicato in precedenza per la corteccia di cipresso. Da consumare quotidianamente

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...