Ecco a cosa servirebbe immergere i Piedi Nell’Aceto Per una Notte a Settimana!

L’aceto di mele è un prodotto naturale che offre molteplici benefici per la nostra salute, e può essere usato in moltissimi rimedio naturali. Oltre ad avere un aroma particolare, contiene sostanze biologicamente attive, che aiutano ad eliminare germi e batteri dannosi per il nostro organismo.

E’ per questo che l’aceto viene usato come battericida, per pulire la casa, disinfettare, conservare alimenti e trattare problemi digestivi. Di seguito vogliamo elencarvi i suoi benefici per la pelle e il motivo per cui sarebbe il caso di usarlo come trattamento. Pediluvio con aceto di mele 1. aceto di mele Combatte i funghi L’acido acetico contenuto nell’aceto aiuta ad eliminare i funghi che causano problemi come il piede d’atleta o le unghie gialle. L’azione antimicotica e antibatterica mantiene sotto controllo l’infezione e crea una barriera protettrice contro i futuri attacchi di questi microorganismi. Come si utilizza? Aggiungete una tazza di aceto in un recipiente con acqua tiepida ed immergetevi i piedi per circa 15 o 20 minuti. Ripetete il trattamento 2 o 3 volte alla settimana. 2. aceto di mele Rende la pelle più morbida L’azione esfoliante di questo prodotto naturale è utile per eliminare le cellule morte che rendono la pelle secca e ruvida. Come si utilizza? 3. aceto di mele Eliminate le verruche Gli acidi dell’aceto, in questo caso quello di mele, sono efficaci contro i virus che causano le verruche nella pelle dei piedi. Immergete i piedi in un recipiente con acqua e aceto, per 15 o 20 minuti. Come si utilizza? Aggiungete mezza tazza di aceto di mele in un recipiente con acqua tiepida e mettete in ammollo i piedi per circa 30 minuti. Opzionalmente applicate l’aceto sulla verruca con l’aiuto di un batuffolo di cotone. 4. aceto di mele Calma il prurito Il prurito ai piedi può essere causato da uno squilibrio nel pH, sia a causa di un eccesso di secchezza sia dell’eccessiva proliferazione di funghi. A volte, inoltre, può prodursi una reazione allergica ai materiali delle calzature. Per fortuna l’aceto di mele allevia questo fastidioso sintomo e, allo stesso tempo, mantiene sotto controllo il problema che lo causa. Come si utilizza? Mescolate parti uguali di aceto di mele e acqua tiepida ed immergete i piedi per circa 20 minuti. Ripetete il trattamento tutti i giorni qualora lo consideriate necessario. 5. aceto di mele Neutralizza il cattivo odore L’eccesso di sudore nei piedi e la crescita di alcuni batteri possono causare odori sgradevoli e difficili da eliminare. Gli acidi contenuti nell’aceto riducono la produzione di fluidi e, allo stesso tempo, inibiscono la crescita dei germi. Ciò significa che, applicato sui piedi, costituisce una soluzione naturale per mettere fine a questi fastidiosi odori. 6. aceto di mele Ammorbidisce i calli I calli nei piedi si possono formare a causa dell’accumulo eccessivo di cellule morte e del continuo attrito con alcuni tipi di calzature. L’acido acetico di questo prodotto agisce come esfoliante ed emolliente, ideale per togliere la pelle morta e ammorbidire i duroni. Il suo assorbimento aumenta il livello di idratazione della pelle e, con il passare dei giorni, migliora notevolmente l’aspetto dei piedi. Come si utilizza? Combinate parti uguali di aceto bianco e acqua calda ed immergetevi i piedi per circa 15 o 20 minuti. Ripetete il trattamento tutte le sere e integratelo con l’uso della pietra pomice. aceto di mele e miele Benefici di aceto di mele 1. aceto di mele Detox tuo corpo 2. aceto di mele balsamo naturale per far brillare i capelli 3. aceto di mele denti naturali sbiancante 4. aceto di mele in grado di trattare reflusso acido e bruciore di stomaco 5. aceto di mele può uccidere candida (lievito) e probiotici Boost 6. aceto di mele regola il pH del vostro corpo 7. aceto di mele può sostenere la perdita di peso e il metabolismo 8. aceto di mele bilancia lo zucchero nel sangue e migliora il diabete 9. aceto di mele pressione sanguigna più bassa 10. aceto di sidro di mela lotta allergie stagionali
Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...