Ecco alcune importantissime abitudini che devi adottare per fermare la demenza senile

Alzheimer e demenza senile sono sempre più ricorrenti nella nostra società. Ciò basterebbe a far capire che tali condizioni invalidanti sono perlopiù causate dallo stile di vita.

Sebbene sia difficile affrontare questo tema, è di fondamentale importanza conoscere i fattori di rischio e il modo per evitare la sua comparsa durante la vecchiaia.

Vitamina D

Da ricerche e studi è risultato che la carenza di vitamina D è causa di deterioramento cognitivo. Ci sono due modi per far sì che il nostro organismo non ne soffra la mancanza: esporsi alla luce del sole regolarmente oppure affidarsi ad integratori specifici. Per quanto riguarda gli integratori, meglio consultare un medico che acquistare prodotti commerciali.

Attività cerebrale

È noto che la comparsa di malattie cognitive insorga soprattutto nelle persone che non stimolano il proprio cervello in modo adeguato. Cruciverba, app per l’apprendimento di lingue straniere e altri giochi che richiedono ragionamenti sono un ottimo modo per tenere in forma la mente senza sforzo.

Attività fisica

Anche l’attività fisica è indispensabile per far sì che l’organismo svolga regolarmente tutte le sue funzioni. Ricordiamo che il cervello è alla base di tutto, anche dei movimenti del corpo. Con “attività fisica” non si intende necessariamente palestra. Una camminata veloce di 30 minuti al giorno aiuta molto.

Alcool

Qui c’è poco da dire: l’alcool contribuisce al deterioramento cognitivo nel lungo termine. Non dobbiamo privarcene in modo assoluto, ma è importante che venga assunto a piccole dosi e in modo occasionale.

Trauma

Se si va in moto, in bici oppure se si compie qualsiasi tipo di attività che ci mette potenzialmente di fronte al rischio di una caduta, non sottovalutiamo le protezioni per la testa. I traumi influiscono molto nel benessere del cervello. Non è un caso che problemi cognitivi vengano riscontrati in un’alta percentuale di giocatori di football.

LEGGI ANCHE:  7 sintomi che indicano un alto livello di zuccheri nel sangue

Socializzare

Socializzare vuol dire stimolare una serie di attività che contribuiscono a tenere la mente in movimento. Approfittiamo di ogni occasione per fare un po’ di conversazione.

Fumo

Anche il fumo, come l’alcool, è uno dei principali fattori di rischio per le malattie del cervello. È risaputo, poi, che le sigarette sono cancerogene e causa di gravi problemi cardiovascolari. Smettere di fumare è un regalo che dovremmo fare a noi stessi.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...