Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Ecco come curare i ciclamini per una splendida fioritura!

Ecco come curare i ciclamini per una splendida fioritura!

Una delle piante maggiormente apprezzate per i suoi bellissimi e colorati fiori, è il ciclamino.  Ma come fare ad avere sempre una fioritura rigogliosa? Ecco qualche consiglio utile.

curare i ciclamini

Quanta acqua dare alla pianta

Chi possiede una pianta di ciclamino deve prestare la massima attenzione, a quanta acqua dare all’infiorescenza. Infatti se si innaffia troppo la pianta, si rischia di rovinarla irreparabilmente. Per bagnare questo tipo di pianta, occorre versare l’acqua nel sottovaso e dopo una ventina di minuti, eliminare l’acqua ancora presente per evitare che possa ristagnare.

Durante i mesi più caldi, occorre tastare la terra e verificare se è secca prima di bagnarla, lo stesso procedimento, va effettuato anche durante i mesi più freddi. E’ molto importante, innaffiare la pianta solo durante il tardo pomeriggio, e quando le temperature superano i 20°, occorre vaporizzare le foglie con un po’ di acqua.

Che tipo di terra e che tipo di vasi usare per la pianta di ciclamino

Il tipo di terra da utilizzare per la pianta di ciclamino, deve essere a base di sabbia e deve essere piena di sostanze organiche, molto importanti per il fabbisogno della pianta.

I vasi da usare per le piante di ciclamino, devono essere di media grandezza da preferire quelli di terracotta, al posto di quelli di plastica.

Young woman holding pot with blooming flower in greenhouse. Home gardening

Dove mettere la pianta

Anche se la pianta di ciclamino è piuttosto resistente, ha bisogno di essere posizionata lontano dalla luce diretta del sole, predilige infatti l’ombra, inoltre occorre prestare la massima attenzione alle eventuali correnti d’aria.

Se avete scelto di mettere la vostra pianta nella vostra abitazione, optate per posizionarla davanti a una finestra, ma non in prossimità di stufe e caloriferi.

In che modo potare la pianta

La pianta di ciclamino, necessita di una maggiore cura durante l’inizio dell’estate. In questo periodo, infatti bisogna eliminare i fiori e le foglie morte, questo eviterà alla pianta di ammalarsi.

Come curare la pianta

Se la vostra pianta è stata invasa da parassiti o se si è ammalata, è possibile trattare le sue foglie con dell’aceto di vino bianco diluito in acqua. Questo rimedio naturale è ottimo per trattare la comparsa di chiazze biancastre. Se invece, la pianta presenta delle foglie ingiallite, occorre posizionarla in un luogo lontano dall’umidità e occorre prestare attenzione ad eventuali ristagni di acqua.

Quando e che tipo di concime usare

Per la pianta di ciclamino, potete utilizzare un concime liquido, ricco di potassio, da allungare con un po’ di acqua e da inserire nel sottovaso. In alternativa, potete usare un compost a base di bucce di banane.

Viene consigliato di concimare la pianta almeno ogni due settimane.

Buon giardinaggio a tutti!

 


Potrebbe interessarti anche...