Ecco come disidratare la frutta in modo semplice e veloce per una sana alimentazione

Ecco come disidratare la frutta in modo semplice e veloce per una sana alimentazione

La frutta come la verdura è un alimento molto importante nella dieta perché vi consente di ottenere il giusto apporto calorico. Ma come fare a conservare la frutta al meglio? Potete provare con il processo di disidratazione.

disidratare la frutta

Cosa significa disidratazione

Disidratare gli alimenti vi consentirà di togliere la maggior parte dell’acqua presente all’interno del cibo, ma non intaccano i Sali minerali, le vitamine e i nutrimenti.

In che modo disidratare la frutta: metodo numero 1

Se desiderate disidratare la frutta potrete farla in casa vostra con il forno. Adagiare le varie fette di frutta sopra la griglia del forno e fare cuocere per circa mezz’ora, a una temperatura di 55°C.

Potete optare per utilizzare al posto della griglia anche una teglia da forno. La temperatura del vostro forno non dovrà subire degli sbalzi, altrimenti si rischierebbe di rovinare il risultato finale.

In che modo disidratare la frutta: metodo numero 2

In alternativa al forno potete disidratare la vostra frutta ai raggi del sole.

Dovrete aspettare che la temperatura esterna non sia inferiore ai 29°C. Per poter disidratare la frutta in questo modo la potrete legare ad un pezzo di spago oppure potrete adagiare le fette sopra una griglia da forno. Per evitare che gli insetti possano intaccare la vostra frutta, bisognerà coprirla con una zanzariera o un altro tessuto simile.

Per poter ottenere la frutta disidrata con questo metodo, ci vorranno un paio di giorni circa.

Come usare la frutta disidratata

La frutta disidrata può essere utilizzata per cucinare delle buonissime torte, delle insalate e molto altro.

LEGGI ANCHE:  Nocciolotti: i biscotti senza cottura, senza burro pronti in un baleno!

Consigli utili per ottenere una frutta disidratata ottima

Per poter ottenere un’ottima frutta disidratata bisogna saper scegliere l’alimento al giusto stato di sviluppo, scartando i pezzi più rovinati e gli eventuali semi presenti. La frutta disidratata è perfetta se si segue un’alimentazione salutare e può essere consumata ovunque, perché durante il processo dell’eliminazione dei liquidi diminuirà la grandezza del cibo.

Inoltre, i cibi disidratati, vi permetteranno anche di:

  • Mantenere il più a lungo possibile l’alimento
  • Evitare di buttare via degli alimenti.

Potrete conservare la frutta disidratata all’interno di barattoli di vetro con chiusura ermetica, in questo modo avrete sempre a disposizione dell’ottima frutta.

Buona preparazione a tutti!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...