Ecco come sgrassare le bottiglie e le oliere in pochi secondi!

Ecco come sgrassare le bottiglie e le oliere in pochi secondi!

In casa avete accumulato diverse bottiglie e diverse oliere, ma non sapete come eliminare le eventuali macchie presenti? Ecco qualche trucchetto che vi potrà tornare utile.

Uno sgrassatore naturale

In commercio esistono diversi prodotti che possono esservi di aiuto per eliminare le macchie di unto, ma con degli ingredienti naturali è possibile prepararne uno in casa vostra. Per farlo vi serviranno:

  • 100 ml di acqua tiepida
  • 30 ml di aceto di vino bianco
  • Q.b. di sale grosso da cucina.

Versare tutti gli ingredienti nella bottiglia, agitare con cura e dopo aver gettato il composto, lavare con abbondante acqua.

Polpa di patata e sale grosso

Il sale grosso da cucina può essere abbinato anche alla polpa di patata cruda e si otterrà così un ottimo prodotto per eliminare i residui di olio presente nelle bottiglie.

Riso crudo e sapone liquido per i piatti

Un altro rimedio naturale perfetto per sgrassare le bottiglie e le oliere è il riso crudo con qualche goccia di detersivo liquido per lavare i piatti.

Vi serviranno:

  • 30 grammi di riso
  • Un paio di gocce di detersivo liquido per lavare i piatti
  • Q.b. di acqua tiepida.

Inserire i chicchi di riso all’interno del contenitore, versare l’acqua tiepida senza riempirlo fino all’orlo e unire il sapone per lavare i piatti. Scuotere il contenitore in modo energico per qualche minuto, fino a quando non otterrete il risultato desiderato.

I gusci delle uova

I gusci delle uova possono essere riutilizzati in diversi modi, anche per detergere le bottiglie e le oliere. Basterà romperli in piccoli pezzi e messi dentro il contenitore da pulire con dell’acqua tiepida. Ora non vi resterà che agitare la bottiglia per azionare il rimedio naturale. Semplice e davvero economico.

LEGGI ANCHE:  Portaoggetti fai da te: tante idee cucito e riciclo creativo!

Fagioli secchi e carbonato di sodio

Se desiderate sgrassare al meglio le bottiglie di olio, potete provare ad unire dei fagioli secchi con qualche cucchiaio di carbonato di sodio (conosciuto anche come soda da bucato). Inserire i due ingredienti nel contenitore, diluire con un po’ di acqua e agitare in modo sostenuto.

Lavare con abbondante acqua tiepida e se necessario con un po’ di sapone liquido.

Altri consigli utili

Se le vostre bottiglie presentano tracce di calcare, potete provare a diluire un po’ di aceto di vino bianco con dell’acqua tiepida. Aspettare per 60 minuti prima di lavare con abbondante acqua.

Se, invece, nel contenitore c’è un odore troppo forte e desiderate eliminarlo, potete provare a unire diversi ingredienti di origine naturale.

Avrete bisogno di:

  • 30 ml di aceto di vino bianco
  • Q.b. di succo di limone e di acqua
  • Q.b. di riso.

Le dosi degli ingredienti variano a seconda della grandezza del contenitore.

Buone pulizie domestiche!

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...