Ecco il metodo migliore per bruciare grasso senza andare in palestra

Questo è il periodo in cui tendiamo a recuperare un po’ di chili dopo un’estate trascorsa facendo attenzione al regime alimentare. Se c’è una reale volontà, sgonfiarsi e dimagrire è piuttosto semplice. Preferire determinati cibi, introdurre piccole routine quotidiane è la chiave del successo.

Pesce al posto della carne

Pensate che esiste perfino un regime alimentare noto come “pescetariano”, all’interno del quale la carne è bandita e al suo posto c’è esclusivamente il pesce.

Non si consiglia di seguire questo regime (è sempre bene mangiare tutto in quantità moderate) bensì di ridurre al minimo il consumo della carne e di sostituirla al pesce per gran parte delle volte.

Camminare (bene)

Risultati immagini per camminare

Camminare è fondamentale per perdere peso, anche perché non tutti sono portati per la corsa o per la palestra.

Per camminare in modo appropriato bisogna camminare ben eretti sulla schiena, con la testa che guarda avanti (non solo lo sguardo ma l’intera testa), muovere le braccia in senso opposto a quello delle gambe.

Ultimo ma non per importanza, occorre camminare per almeno 30 minuti al giorno con lo scopo di mettere in moto il metabolismo.

Una sessione di 45 minuti se l’obiettivo è la perdita di peso.

Drink

Eliminiamo qualsiasi tipo di bibita gassata e bevanda zuccherata.

Beviamo almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, tè verde per contribuire ad un metabolismo più rapido.

Evitiamo soft drink anche se dolcificati. Se proprio ne abbiamo voglia, scegliamo succhi di frutta freschi magari preparati a casa.

Anche l’alcool è tra le bevande da da rimuovere completamente dal regime alimentare per sgonfiarsi in men che non si dica.

LEGGI ANCHE:  Alzheimer: Ecco le app che aiutano ad assistere i pazienti nelle loro case

Un consiglio extra: bere un succo di frutta fresca 20 minuti prima del pasto aiuta a ridurre la fame.

Piscina

Nuotare è un’attività che aiuta moltissimo alla perdita di peso. Iscriviamoci in piscina e andiamoci ogni volta che possiamo. La durata minima consigliata per ogni sessione di nuoto è 20 minuti, da aumentare a 30 man mano che ci sentiamo di poter oltrepassare i nostri limiti.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...