Ecco le 50 piante che sprigionano energia positiva “antiche credenze”

Ogni pianta è dotata di una propria energia, che usata nel modo più appropriato, potrebbe anche attrarre fluidi positivi, tutto a vantaggio del nostro benessere psicofisico.Molti di voi saranno scettici su quanto leggeranno, come del resto lo sono io che le ho scritte queste cose, ovviamente sono soltanto credenze antiche, forse in alcuni paesini esisteranno ancora, ma vi consiglio di prenderle con le pinze,  ma è pur interessante conoscere le antiche usanze dei nostri avi 😉

Ma ora vediamo insieme quali sono le 50 piante che secondo antiche credenze sprigionerebbero energia positiva.

1. La betulla: ha un’azione purificante, quindi è usata per proteggere gli spazi e le persone. CREDENZA: Nei tempi antichi veniva utilizzata per allontanare gli spiriti maligni.

2. Acacia: in India viene utilizzata nella costruzione di templi e anche come combustibile nei fuochi sacri. CREDENZA: Dei Ramoscelli posti sotto il letto, allontanavano le influenze maligne. Le sue foglie erano usate per effettuare degli incantesimi per attrarre gli amori sfuggenti.

3. Aglio: in aggiunta alle sue ottime proprietà medicinali e speziali, gli sono attribuiti dei poteri magici, preveniva le malattie infettive e usandolo nei riti esoterici, proteggeva i marinai dai naufragi. E ‘utilizzato anche come una specie di incenso, come rito scaramantico, quando si va ad abitare in una nuova casa, favorisce il buon sonno e aumenta la carica sesuale.

4. il Basilico: energia,  il suo profumo morbido aumenta il desiderio sessuale tra amanti. CREDENZA: Mescolato con pezzi di carbone e bruciato come incenso, protegge il matrimonio. Chiuso in un sacchetto, facilita il business.

 5. Erba medica: foglie secche, in cucina, combatte la povertà e la fame, bruciare le foglie di questa pianta vuol dire attrarre la prosperità, il successo negli affari, buona fortuna in generale.

6. Aloe: questa specie, originaria del Congo, chiamata anche Aloe vera è usata per combattere l’energia negativa. Piantatela al suolo, mettetela in una ciotola o appesa, eviterete l’invidia e problemi economici.

7. amaranto: è stata usata dagli Aztechi nei loro rituali funebri. Antiche leggende dicono che una corona di fiori curava e preveniva le malattie e risolveva i problemi coniugali.

8. Sedano: mangiare i semi migliora la concentrazione e rafforza la memoria, bruciando gli steli con dei fiori di giglio aumenterete i poteri psichici. Evita l’insonnia e rafforza il desiderio.

9. Artemis: Di solito in antichità era usata come incenso nei bagni sauna, permetteva di dimenticare per un pò il passato e le persone negative.

10. Lo zafferano: i Fenici utilizzavano lo zafferano nella preparazione di dessert e dolci, che venivano poi offerti alla dea della fertilità. Erano donati dai genitori delle ragazze, per rassicurarle prima di essere consegnate al futuro sposo.

11. Bambù: In Cina, i bastoni di bambù vengono utilizzati per leggere il ching, un antico oracolo che predice il futuro. Anche per annullare alcuni incantesimi e scongiurare persone invidiose.e055b6c10013482436a14d4cf4ef4859

12. Cactus: secondo alcune credenze popolari rappresentava la protezione e la castità. Combatte l’invidia e la cattiveria, scaccia gli intrusi e le cattive influenze e assorbe come una spugna l’energia elettromagnetica degli elettrodomestici. Io ho un piccolo cactus sul PC!!! 😉

13. La Calendula: nota anche come sposa del sole. Se tagliata in un giorno medio di sole, ha poteri  di guarigione. Aiuta il buon sonno e l’appetito.

14. la Cannella: pianta dedicata a Venere e Afrodite. Essa è legata alla spiritualità, il potere, il desiderio, la protezione e l’amore. Si trova, In Polvere, in essenza o in rami, ha effetti positivi per attirare energia positiva nel gioco d’azzardo, e stimola la mente.

15. il Cardo: piantato nel giardino, secondo antiche credenze, allontanava i ladri, proteggeva contro il male. Si diceva che chi teneva un cardo secco nel portafoglio, avrebbe avuto l’energia e la forza per superare i momenti più critici.

16. Ippocastano: Si riferisce al pianeta Giove, è anche associato alla fortuna e al denaro. Avvolgete un biglietto in una castagna, preannuncia un buon affare.

17. La Cipolla: viene usata non soltanto in cucina, infatti secondo gli storici in Egitto è stata venerata per il suo potere magico inoltre è stata utilizzata come amuleto portafortuna. Evita le persone negative che invadono la nostra privacy.

18. Il cedro: il fumo di cedro dissipa cattive influenze, purifica l’atmosfera e guarisce l’insonnia e gli incubi. Un pezzo nel portafoglio o nella borsa assicura che il denaro non mancherà.

19. Cherry: attira l’amore e stimola la passione. Anticamente si legava un ciuffo di capelli su un fiore di ciliegio, e lo si regalava al proprio amante. Il succo è molto ricco di ferro e ha poteri di guarigione.

20. Chiodi di garofano In antichi riti magici, combinati con lo zucchero, cannella e petali di rosa rossa, attiravano l’amore desiderato. L’ Incenso, respingeva le forze negative, purificava gli spazi e attirava l’ottimismo, la gioia e la fiducia di coloro che erano passati attraverso una fase critica.

21. Tarassaco: E ‘una pianta legata alla spiritualità. Si diceva che L’infusione stimolava poteri paranormali.  Le Foglie essiccate allontanavano il maligno.

22. Dill: viene spesso utilizzata nei bagni sauna, rilassa, combatte energie negative e stimola il desiderioDill-bene. per alcune credenze napoletane proteggeva i neonati dal malocchio. C’è anche, chi ne mangia i semi per far passare il singhiozzo.

 

 

 

23. Il Dragoncello: i nativi americani lo usavano nelle decorazioni del proprio corpo per aumentare il fascino e per attirare l’amore e la passione.

24. eucalipto: in antichità veniva usato per i disturbi respiratori, allontana le persone negative e favoriva il commercio, posiziondo delle foglie secche sotto il cuscino, si pensava che favorisse il buon sonno e purificasse gli ambienti dall’energia negativa.

LEGGI ANCHE:  Certo, sbarazzarsi della ritenzione idrica nel corpo e davvero difficile ma...

25. Girasole: come attribuito all’influenza del sole, elemento di fuoco, rappresenta la fertilità, il desiderio e la saggezza. In alcune tribù del sud africa,  se una donna voleva rimanere incinta, avrebbe dovuto mangiarne i semi. Usato nei bagni/sauna, combinando i petali, i chiodi di garofano, la cannella e lo zucchero, attireremo la fortuna in amore.

27. Il Ginseng è una pianta che ha davvero molteplici usi. La radice è usata nella fabbricazione di farmaci per migliorare la potenza e la concentrazione del cervello. Quando veniva bruciato, secondo antiche credenze, si pensava che potesse aumentare l’autostima e la sicurezza nelle importanti decisioni. Allontana gli spiriti maligni e ha forti poteri afrodisiaci, quindi è ampiamente usato per stimolare la passione erotica.

29. Finocchio piantato in giardino si pensava proteggesse da qualsiasi aggressione. I semi purificano l’ambiente. Combatte la depressione e fornisce energia positiva.

30. Jasmine: rappresenta il dio indù Vishnu. Favoriva le relazioni, soprattutto sotto l’aspetto spirituale. Veniva usata dagli antichi stregoni per aiutarli nei sogni profetici.

31. Zenzero: la polvere e la radice veniva usata negli antichi rituali erotici. Portare dello zenzero in tasca aiuta negli affari di lavoro e in tutti i tipi di progetti ambiziosi.

32. Laurel viene usato come amuleto per respingere il male, mescolato con legno di sandalo, evitava il male e purificava gli spazi.

33. Lycopodium : noto anche come coda di volpe, fare il bagno prima di dormire, aggiungendo delle foglie seccate di Licopodio, scioglie le tensioni, e rilassa il corpo.B6A

34. Limone: era associato con la longevità, ma anche all’amore non corrisposto. Il succo è usato per pulire i gioielli, cristalli e gli amuleti. Immergendolo In bagno immerso in acqua con fiori d’arancio in piena notte di luna, si pensava che aumentasse la potenza, la passione e la lussuria. Una foglia messa nel portafoglio evitava disgrazie e pettegolezzi.

35. Lotus: in Oriente è associato alla spiritualità, lo yoga per esempio, c’è una posizione del fiore di loto, che permette alla mente di meditare in modo calmo e rilassante. In Egitto, era una pianta adorata dagli dei.

36. piantaggine: eviterebbe lo stress e l’emicrania, provare per credere.

37. Mandrake: Era usata nei rituali potenti per incantesimi ed esorcismi. Rafforza relazioni intime ed è associata alla fertilità.

38. Manzano: è considerato come un simbolo di immortalità. Per tradizione Wicca, ne rappresenta l’anima. Negli antichi rituali, il 31 dicembre prendete una mela, dei petali di rosa, della cannella e dello zucchero e metteteli in una ciotola, attirerete il vostro grande amore.

39. Maggiorana: questa specie di pianta, agisce come protettrice solo per chi la possiede. Quanto più cresce, maggiore sarà la sua protezione,  è in particolare adatta contro il tradimento e l’invidia.

40. Menta: è conosciuta come la fine di brandy, è una pianta che crea molta energia, favorisce vibrazioni positive in qualsiasi ambiente, combatte l’insonnia, posizionata nella stanza da bagno il suo odore crea rilassatezza.

41. Mistletoe: Druidi la adoravano per i poteri magici che possedeva. Proteggeva contro le malattie, l’insicurezza e le catastrofi naturali. Si tratta di una pianta molto comune nella stagione estiva, c’è un antica credenza che dice, che se una donna nubile si avvicina a un vischio, presto avrebbe conosciuto l’amore della sua vita.

42. Noce moscata: è una delle specie preferite per i rituali, auspica buona fortuna nel mondo degli affari e nella vita professionale. In combinazione con dei chiodi di garofano e la cannella aumenta il proprio potere di positività!!!

43. Ortica: è associata al pianeta Marte e al desiderio. È una delle specie che sono state utilizzate da tempo remoto per evitare problemi e vibrazioni negative. Alcune antiche famiglie, mettevano alcuni rami alcuni di ortica sotto il materasso, per sperare di aiutare a guarire un famigliare gravemente malato.

44. Pasionaria: è una pianta di ottima energia, la pace, l’amore e la stabilità.  Dissipa i problemi e aiuta a rafforzare le relazioni.

45. Prezzemolo: nell’antica Roma si diceva che proteggeva dai pericoli e dal malocchio. Un bagno purificava il corpo dall’energia negativa e tutte le avversità della vita. Stimolava il desiderio e la fertilità.

46. Pino: Nelle antiche credenze popolari, si pensava che potesse prevenire il malessere interiore, e allontana le amicizie indesiderate.

47. Rosemary: Il suo aroma profondo ed eccitante, era un eccellente aiuto per attrarre i grandi amori.

Risultati immagini per Rosemary

48. Ruda: nell’antica tradizione, questa pianta era efficace contro la sfortuna e il malocchio. Essa impediva il propagarsi di malattie e evitava le cattive influenze.

49. Snuff: in Sud America viene usata dagli sciamani in rituali per comunicare con gli spiriti della natura. Spesso la masticavano, poteva essere macinata e massaggiata sul corpo, al fine di combattere i dolori alla schiena, braccia e gambe. dalla lettura delle foglie gli stregoni predicevano il destino di una persona.

50. il Timo: è un come un impianto di depurazione, impedisce incubi, è utilizzata anche per migliorare l’auto stima, l’energia, e la sicurezza.
Nell’antica Grecia, veniva usata per purificare gli antichi templi sacri, danne forze del male.

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...