Ecco le 6 migliori piante da bagno: come usarle e come sceglierle per questo ambiente

Siamo già abituati a “seminare” piante tra le mura domestiche con lo scopo di abbellire ma soprattutto di portare un po’ di natura in casa. Quello che in pochi fanno è posizionare delle piante in bagno.

Risultati immagini per pianta felce in bagno

 

Le piante in bagno aiutano a mantenere l’aria più salubre, tuttavia non tutte sono adatte per questo ambiente particolarmente umido. Vediamo quali sono le piante migliori per il nostro bagno.

Bambù della fortuna

Immagine correlata

Economico e facilmente reperibile, talvolta anche nei grandi supermercati, il bambù della fortuna (Dracaena sanderiana) non ha neanche bisogno di terriccio per restare in forma. Basta metterlo in un vaso con dei ciottoli e acqua decantata, da cambiare una volta a settimana.

La sua crescita è rapida, ma possiamo mantenere la taglia che desideriamo praticando dei tagli qualora diventi troppo grande.

Felce

Risultati immagini per pianta felce in bagno

La felce è adatta al bagno perché si trova a suo agio negli ambienti con scarsa luminosità. Preferiscono infatti la luce naturale indiretta, che può provenire da una finestra. Non soffrono l’umidità e dunque i vapori provenienti dalla doccia non faranno male. Il terriccio deve essere mantenuto lievemente umido, dunque deve essere innaffiata regolarmente.

Pianta di piombo

Risultati immagini per Pianta di piombo

L’Aspidistra elatior, conosciuta anche come pianta di piombo, è la tipica pianta per interni. Anche in questo caso, la pianta si trova bene in ambienti poco luminosi, o meglio non colpiti dalla luce diretta del sole.

Sebbene debba essere innaffiata, la pianta di piombo è molto resistente e non può sopportare anche qualche “dimenticanza”. Il terriccio va innaffiato quando diventa secco. Esiste in diverse varietà, alcune più alte e alcune più basse.

LEGGI ANCHE:  Gel anticalcare fai da te: ecco come far splendere il proprio bagno!

Sempreverde cinese

Immagine correlata

L’Aglaonema è una pianta con foglie larghe di un colore variegato tra il bianco e il rosa. È molto decorativa e per questo viene spesso usata nei locali pubblici, come negozi, centri commerciali, ecc. È una pianta tropicale e si trova a suo agio negli ambienti umidi, quindi anche il nostro bagno saprà prenderne cura.

Dieffenbachia

Risultati immagini per Dieffenbachia

Simile alla sempreverde cinese precedente, la Dieffenbachia è però molto più grande: le sue foglie crescere per diverse decine di centimetri. Questa pianta preferisce la luce artificiale e non deve essere esposta a quella diretta del sole. Come tutte le altre piante adatte al bagno, anche questa necessita di ambienti umidi.

Dracena

Risultati immagini per Dracena

La Dracena (la pianta del dragone) si trova in oltre quaranta varietà. È alta, ha foglie a punta e molto fini. Il colore delle sue foglie varia a seconda del tipo di Dracena. Ottima per purificare l’aria, preferisce come le altre la luce artificiale e sarebbe preferibile non esporla mai a quella diretta del sole. Non richiede molta attenzione e beneficia dell’ambiente molto umido del bagno.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...