Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Ecco le tre chiavi perché i tuoi figli, senza rimproveri e punizioni, ti rispettino sempre.

Pubblicità

Il rispetto va insegnato ai bambini fin da piccoli, una volta adolescenti o adulti ci vuole una terapia mirata.

E’ davvero importante che i genitori insegnino il rispetto ai loro figli, ma nel modo giusto, senza rimproveri e senza punizioni.

Pubblicità

Secondo Tina Gibertson, psicologa e specialista in terapie per genitori, il rispetto non si impone ma si osserva. Infatti, i tempi sono cambiati, e se una volta ci veniva detto di portare rispetto per il semplice fatto che ci si trovava di fronte ad un adulto, oggi si mette in risalto l’importanza del confronto tra bambini e genitori: quando un genitore mostra rispetto verso ciò che fa e dice, ovvero, quando mostra coerenza con i propri atti e parole, può imprimere questo stesso sentimento nei propri figli.

La psicologa offre 3 chiavi affinché un genitore possa farsi rispettare dai propri figli, essendo per loro un modello positivo.

fonte immagine

Della prima chiave ne abbiamo già parlato. Si tratta di essere coerente con le proprie parole e azioni e con i propri pensieri. Prima di voler imporre delle regole e comportamenti nei bambini, è giusto che il genitore ne sia un modello e rispetti le stesse condizioni, altrimenti i bambini metteranno in discussione le varie argomentazioni degli adulti.

La seconda chiave riguarda le ricompense che si possono ottenere dal rispetto. Quando i bambini vengono viziati o premiati senza che ci sia uno sforzo precedente da parte loro, l’educazione sta venendo meno. Questo modo di fare facilita la mancanza di rispetto non solo verso i genitori, ma pure verso le persone e autorità che il bambino, crescendo, troverà nella sua vita. E’ importante far capire ai bambini che le ricompense arrivano quando meritate, ovvero, quando ci si comporta con rispetto.

Fonte immagine

E ora veniamo alla terza chiave, definire le figure di autorità. I bambini devono imparare ad identificare tali figure con l’aiuto dei genitori. Ci riferiamo a figure di autorità che possiamo trovare, ad esempio, a scuola, al ristorante, in un parco o al mercato. Ogni individuo ha un ruolo ed un valore nella società ed i bambini possono imparare ad identificare le varie figure senza timori.

Con questi tre consigli, farsi rispettare dai bambini sarà molto più facile.


Potrebbe interessarti anche...