Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Ecco perché per me mia moglie conta più dei miei figli

Pubblicità

Chi l’ha detto che, una volta avuti dei figli, la coppia non possa più avere tempo per sé? Certo, soprattutto i primi anni sono impegnativi, senza contare che tutta la giornata ruota intorno al nuovo arrivato e ai suoi bisogni primari di nutrizione, cambio pannolini e cure materne. Se la coppia vive in armonia, questo nuovo legame ne rafforzerà il rapporto: lo sanno bene Mike e Kristin Berry, che hanno 8 figli adottivi e sono sposati da ben 17 anni.

Risultati immagini per Ecco perché per me mia moglie conta più dei miei figli

Ma qual è il segreto di questi due genitori che, pur vivendo in 10 sotto uno stesso tetto, riescono a ritagliarsi un po’ di ore tutte per loro? Semplice, hanno concordato con i loro bambini che alle 21,15 di ogni sera ognuno deve andare nella propria stanza, che voglia dormire o meno. Può sembrare una regola ferrea, ma la coppia ne spiega i motivi fondamentali.

Innanzitutto, dopo un’intera giornata dedicata al lavoro e ai figli, avere un po’ di svago e staccare la mente contribuisce al benessere psicofisico. Benessere indispensabile, visto che hanno la responsabilità di ben 8 vite a cui fare fronte. Se non fossero lucidi e arrivassero alla sera in condizioni di estrema stanchezza, non potrebbero sostenere la quotidianità in maniera efficace.

Ecco perché per me mia moglie conta più dei miei figli

Pubblicità

Risultati immagini per Ecco perché per me mia moglie conta più dei miei figli

In secondo luogo è importante ricordare che, prima dell’arrivo dei figli, la vita è stata sempre e solo a due. Il frutto dell’amore di una coppia è parte integrante del futuro, ma non bisogna trascurare il sentimento che ha portato tali risultati. Anche perché, entro una manciata di anni (sembreranno volare!), i bambini diventeranno ragazzi e adulti  e cominceranno a voler uscire di casa sempre più spesso, poi definitivamente. Questo senso di perdita deve avere un appoggio valido su cui trovare consolazione, e chi meglio della persona con cui abbiamo vissuto fin dall’inizio dell’avventura?

Infine c’è un motivo fondamentale, che coinvolge proprio tutti: i figli si rendono conto se in famiglia c’è armonia o meno. E il rapporto che lega i genitori viene, inconsciamente, preso come esempio: quando sono piccoli li aiuterà a introiettare un senso di sicurezza, mentre quando saranno più grandi a intrecciare relazioni durature e basate sull’amore e sul rispetto.


Potrebbe interessarti anche...