Eliminare l’odoraccio dai barattoli di vetro con un metodo infallibile!

eliminare lodoraccio dai barattoli di 4

I barattoli di vetro sono utilissimi, riciclabili e riutilizzabili, ma come fare per eliminare l’odoraccio che rimane anche una volta lavati, più e più volte, a mano o in lavatrice?

Eppure servono, tantissimo, non solo per conservare nuovamente cibo in dispensa o in frigorifero, ma anche per lavoretti di découpage! Esiste un metodo efficace per risolvere anche questo problema, seguite i consigli che noi di Non Solo Riciclo abbiamo scovato per voi.

Curiose? Iniziamo!

eliminare lodoraccio dai barattoli di 5

Eliminare l’odoraccio dai barattoli di vetro: metodo infallibile

Il tradizionale detergente per piatti, anche ben mescolato con l’acqua calda non basta ad eliminare l’odore impregnato di cibo o salamoia dai barattoli di vetro. Neppure aceto bianco e sale grosso risolvono la questione, i fondi di caffè o il bicarbonato men che meno, purtroppo! A volte sembra di aver debellato il problema, ma con il passare del tempo, quel sentore cattivo si ripresenta in maniera evidente, vanificando ogni sforzo!

Provate a fare così! Realizzate una mistura con:

  • acqua, 1,5 l
  • senape in polvere, 5 g

Amalgamate perfettamente e versate questa soluzione all’interno dei vasetti. Lasciate riposare per un giorno e una notte intera. L’indomani, risciacquate sotto il getto del rubinetto.

Ogni olezzo svanirà e per sempre!

eliminare lodoraccio dai barattoli di 4

Ma non finisce qui, non potete dimenticarvi del coperchio! Anche qui si annidano residui di cattivi odori. Per scongiurare, quindi, un ritorno dovuto ad una cattiva igiene del tappo, servitevi di questo antico rimedio della nonna.

In una ciotola, unite in parti uguali aceto di vino e acqua, lasciate il coperchio in ammollo per due ore almeno, quindi fatelo asciugare esponendolo direttamente alla luce del sole. Il calore e i raggi UV permetteranno una completa sanificazione della gomma e del metallo, senza lasciare alcuna traccia del suo passato.

LEGGI ANCHE:  15 modi per arredare e rivoluzionare la nostra casa a bassissimo costo!

Ora potrete riutilizzarli in tutta tranquillità senza temere che i nuovi alimenti inseriti acquisiscano sentori differenti e non propriamente piacevoli per l’olfatto o il palato.

Buon lavoro!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...