Errori alimentari! 3 cibi insospettabili da evitare durante la dieta. Quali?

Occhio a questi insospettabili errori alimentari! Avete deciso di approfittare di questa quarantena per dimagrire? Bene, evitate questi 3 cibi fintamente ipocalorici! Il mondo della nutrizione pullula di ogni genere di bugie, miti e preconcetti. Spesso si finisce per mettere nel carrello della spesa prodotti light o senza grassi credendo di fare la cosa giusta per la propria linea e per la propria salute, ma purtroppo non è così. Eccovi 3 alimenti che forse ritenevate dimagranti, ma che al contrario fanno ingrassare. Curiose? Iniziamo!

Errori alimentari

1. Errori alimentari: lo yogurt magro!

Generalmente lo yogurt è considerato un amico della dieta, ma quello che trovate nei supermercati, anche se light, viene ottenuto grazie ad un processo di raffinazione. Quando vengono eliminati i grassi da un alimento, il sapore diventa terribile. Per ovviare a questo inconveniente, vengono aggiunti zucchero, sciroppo di mais o altri dolcificanti “naturali”, così da renderlo nuovamente gustoso! Evitatelo e acquistate solo quello naturale, biologico e certificato!

2. Cereali a colazione

Le scatole di cereali integrali o muesli sono il peggior cibo che si possa mangiare a inizio giornata. Infatti sono arricchiti di zuccheri e carboidrati raffinati, due degli ingredienti più “ingrassanti” e nemici della linea che esistano. Aumentano repentinamente il livello di insulina nel sangue, facendovi passare da una fase di picco di energia di breve durata ad una di calo repentino. Così nel giro di poche ore, il corpo implora per avere un’altra merendina, ingenerando le “montagne russe” degli zuccheri. Al mattino scegliete, quindi, qualcosa di non raffinato e che contenga proteine di buona qualità: uova e verdure o un frullato. Non rischiate di rovinare il vostro equilibrio, mangiando qualcosa che ti fa male.

LEGGI ANCHE:  Mal di schiena mattutino: cause e possibili rimedi

Errori alimentari

3. Errori alimentari: il pane di frumento

Il pane integrale è spesso raccomandato come alternativa al pane bianco. Ma anch’esso ha i suoi problemi. Innanzi tutto contiene il lievito, che rallenta la digestione e provoca gonfiore addominale. Inoltre, i cereali sono stati polverizzati in una farina così fine e sottile da provocare un picco glicemico esattamente come i carboidrati raffinati. Certo, contiene un po’ di fibre e nutrienti, ma non c’è molta differenza nelle reazioni che innesca quando entra nel corpo. Evitatelo quindi il più possibile!

Errori alimentari

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...