Esiste un olio essenziale che ci aiuta a ragionare bene. Quale?

Esiste un olio essenziale ricco proprietà benefiche per l’organismo: quello al rosmarino! Forse sapete già che utilizzato sulla pelle, la rende morbida, tonica e luminosa. Riduce le macchie, i segni dell’età e ne previene l’invecchiamento.
Usato sui capelli, ne elimina il crespo, l’opacità e la forfora e accelera la loro ricrescita.

Ideale per chi soffre di stress, nervosismo e ansia, se aggiunto ad un olio naturale, come quello di mandorle, è ottimo per realizzare un massaggio fai da te perfetto per scaricare le tensioni della giornata! Assolutamente consigliato a chi soffre di insonnia. Aiuta il corpo a prepararsi al sonno, ma non solo, combatte la tristezza e la depressione, allontanando così i pensieri negativi e migliorando notevolmente l’umore. 

Ma non conoscete ancora i grandi vantaggi che conferisce alla mente se annusate la sua fragranza. Curiose di sapere come fare per sostenere il pensiero e permettere al vostro cervello di mantenere un’ottima funzionalità? Iniziamo!

Esiste un olio essenziale

Esiste un olio essenziale dai mille benefici per la mente

Dall’aroma unico, delicato e rilassante, l’olio essenziale al rosmarino è un vero toccasana per l’organismo e per la mente. Non riuscirete più a farne a meno!

Come fare per godere di tutti i suoi benefici? Dovete semplicemente annusarlo al bisogno!
Vi basterà metterne una goccia sui vostri capi e sul cuscino, così da coccolare il vostro cervello anche mentre dormite.
La sua fragranza, attraversando le mucose ed il naso, arriva al sangue, per poi entrare in diretto contatto con i neuroni. Migliora la memoria e la concentrazione, e soprattutto aumenta le capacità reattive della mente, prevenendo le malattie degenerative: un elisir di salute per il sistema nervoso. Lo stimola e dona forza, coraggio ed energia al corpo: è un alleato contro la stanchezza, l’affaticamento e la pressione bassa.

LEGGI ANCHE:  Focaccia croccantissima e veloce da fare in soli 3 step

Uno studio condotto dalla Northumbria University, ha verificato che favorirebbe notevolmente la concentrazione, aiutando il ricordo di eventi passati e scadenze future. Il responsabile di questo miglioramento neuronale sarebbe il cineolo. Individuato come molecole sostentatrice della rapidità e della prontezza mentale, entra a contatto con i neuroni per inalazione e ne potenzia il funzionamento. Come il rosmarino, ne sono ricche anche altre piante officinali, tipiche del Mediterraneo, come l’alloro o la salvia.

Approfittate delle loro virtù per restare lucide e attive, anche quando il caldo confonde i pensieri!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...