Fabrizio Corona: “Chiedo scusa a Fogli, mi sento una merda.

Fabrizio Corona: “Chiedo scusa a Fogli, mi sento una merda. Il punto più basso della mia carriera”.
Durante la conferenza stampa straordinaria indetta presso l’ufficio di Milano, Fabrizio Corona ha dichiarato di essersi comportato male e di aver esagerato con Riccardo Fogli e di volergli chiedere scusa per il video che ha visto in un momento così delicato e in un’esperienza così dura all’Isola dei Famosi e si è detto umanamente mortificato.

E’ stato il momento più basso della sua carriera, così l’ha definito, specificando di avergli fatto vedere un video molto più lungo, che poi è stato tagliato e montato.

Durante la conferenza stampa straordinaria indetta presso l’ufficio di Milano, Fabrizio Corona ha dichiarato di voler chiedere scusa a Riccardo Fogli per il video che ha ricevuto all’Isola dei Famosi, forse non era ne il momento giusto e ne il luogo giusto per farlo, e si è detto, solo umanamente, mortificato: “Il pianto di Fogli è stato quello di una persona ferita, di una persona impotente, che non poteva fare la figura del duro.

Ho provato a immedesimarmi in lui e mi sono rivisto in galera. Qui viene la parte umana, che non mi ha fatto dormire tre giorni. Ho ferito una persona che non meritava di essere ferita, non bisogna fare del male alle persone impotenti. Dal punto di vista umano mi sento una merda e gli chiedo scusa, non andava fatto. È stato il punto più basso della mia carriera, mi sento una merda”.

Tutti a conoscenza del video

Corona ha anche fatto notare che «quel video era molto più lungo: è stato montato e tagliato. Se fosse stato montato e tagliato in altro modo, il risultato sarebbe stato diverso». E’ stata quindi, una «scelta editoriale. Volevano andassi in trasmissione, hanno molto insistito ma ho detto no, hanno registrato quel video sabato». I vertici Mediaset sapevano del videoi? «Immagino tutti, penso che il video sia stato visto, approvato: è una prima serata nazionale». E immagina bene: dall’azienda dicono che sapevano del video ma non del contenuto, la cui responsabilità era dell’autrice di Magnolia poi allontanata, Cristiana Farina.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...