Farine dannose: trovato glifosato in alcune marche analizzate. Ecco la lista

farine dannose dalle analisi sono scaffali farina 740x493 1

Che le farine raffinate non siano sempre la scelta migliore, è noto a tutti, ma alcune siano addirittura potenzialmente dannose per la salute, è una notizia dell’ultima ora.

Come è possibile? Ma soprattutto cosa si è scoperto?

Nell’ultimo periodo si sono intensificati gli studi scientifici volti a rintracciare la presenza di glisolfato nei prodotti alimentari. Questo perché si tratta di un diserbante che desta parecchie perplessità: introdotto nell’agricoltura negli anni 70 del secolo scorso, risulta tuttora l’erbicida più diffuso sul pianeta. Ai tempi era considerato il più efficace a fronte di una minor tossicità rispetto agli altri disponibili in commercio.

Ma recenti ricerche biochimiche hanno dimostrato che può provocare danni genetici importanti e stress ossidativo sui topi di laboratorio.

Per questo, Il Salvagente, rivista nota per la sua attenzione e per l’opera a tutela del consumatore finale, ha pubblicato uno studio sulle farine.

Curiose di scoprire cosa ne è emerso? Iniziamo!

farine dannose dalle analisi sono scaffali farina 740x493 1

Farine dannose: l’elenco completo

Sono 7 le farina di grano tenero su cui sono stati effettuati gli esami di laboratorio, 4 i preparati per pizza e 2 le semole di grano duro. Lo scopo era escludere la presenza di:

  • corpi estranei
  • fitosanitari
  • micotossine.

Ad ogni prodotto è stato assegnato un voto in base rigidi parametri di protocollo, per ogni segmento analizzato; al termine delle indagini, la migliore ha ottenuto una valutazione pari a 9 e la peggiore, pari a 3. In breve, su 13 alimenti solo 2 sono risultati privi di pesticidi e contaminanti; su gli altri 11 sono stati rintracciati microparticelle più o meno significative, ma tutte, a detta dei produttori, entro i limiti massimi consentiti per la tutela della salute umana.

LEGGI ANCHE:  La pianta che salva: qual è, quali benefici ha e come coltivarla.

A questo riguardo, la comunità scientifica è insorta, specificando che tali sostanze sono dannose anche in percentuali minime, a maggior ragione se subentra l’effetto cocktail per un mix di particelle diverse.

Ma veniamo all’elenco dettagliato. Ecco le marche migliori:

  • Barilla: Glifosato assente.
  • Eurospin: Glifosato assente
  • La Molisana: Nessuna traccia di glifosato ed altri pesticidi
  • Esselunga: Nessuna traccia di glifosato ed altri pesticidi
  • Frumenta: Glifosato assente

I marchi “incriminati” con i relativi residui.

  • La prova del cuoco. Presenza di vomitossina
  • Lidl Belbake per pizza. Tracce di residui fitosanitari
  • Garofalo. Tracce di residui fitosanitari
  • Coop manitoba. Tracce di residui fitosanitari
  • Auchan. Tracce di residui fitosanitari
  • Molino Spadoni. Tracce di residui fitosanitari
  • Carrefour. Tracce di residui fitosanitari

Articolo revisionato da Maria Di Bianco, Dottoressa in Scienze dell’Alimentazione e della Nutrizione Umana.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...