Fashion o piattole? La mutanda di jeans è il controverso must-have dell’estate

Nel cartone “Cattivissimo me” e ne “I Minions”, abbiamo ammirato la salopette dei simpatici personaggi gialli che parlano una lingua tutta loro. Da oggi in poi, avremo anche la possibilità di indossare della biancheria intima a tema! Jeans sdruciti? Giacca in denim con le perline? Roba superata, adesso vanno di moda le mutande in jeans, rigorosamente a vita alta. Ah, no, sono pantaloncini.

Se siete amanti dei pantaloncini corti e in estate adorate indossare gli shorts, probabilmente avrete passato tutto l’inverno in palestra per tonificare il vostro lato B, magari appesantito. Via la ciccia e su i muscoli, a suon di sacrifici e diete. Ma siete pronte per gli eccessi del brand francese Y/Project? Si chiamano janties e possono essere vostri per la modica cifra di poco meno di 300 euro.

Fashion o piattole? La mutanda di jeans è il controverso must-have dell’estate

A prima vista vi sembrerà che ci sia un errore: è un costume. No, sono mutandine. Poi cominciate a notare gli abbinamenti con collant e magliette larghe e vi viene un sospetto: sono davvero shorts! Bisogna tornare in palestra e tonificare anche le cosce, perché questi pantaloncini non avranno pietà del rotolino di cellulite che avete accumulato lassù. Sono così sgambati che non avrete neanche un centimetro a coprirvi. In compenso, se avete messo su un po’ di pancetta, andate tranquille perché ricordano i mutandoni ascellari di Fantozzi. O quasi.

Possibile che da Parigi, la capitale dell’alta moda, arrivi una cosa simile? Ebbene sì, e pare stia spopolando. Potreste anche uscire dalla palestra e non avere un filo di grasso che sia uno e un lato B che farebbe invidia a Sabrina Salerno. Magari avete messo da parte un gruzzoletto per fare acquisti pazzi e decidete di comprare questi famosi janties. Ci siamo, siete davanti allo specchio, vi stanno un guanto, però… davvero è così che dovete andare in giro? Forse è meglio fare la prova costume, con quello, in spiaggia, sì che farete un figurone!

 

 

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!