Feta greca al cartoccio: gustosa e croccante, consigliata dai nutrizionisti!

feta greca al cartoccio ricetta AdobeStock 267843011 2

Feta greca al cartoccio: gustosa e croccante, consigliata dai nutrizionisti!

Quante volte abbiamo sentito parlare di Feta greca? Ebbene questo secondo piatto vegetariano sulla nostra tavola ci trasporterà nell’antica Grecia e ci farà sentire i sapori di quella terra. Gustosa e sfiziosa è utilizzata poco per stupire gli ospiti, ma oggi vi proponiamo la versione cotta al forno che farà faville con i commensali, ma soprattutto saranno in molti a chiedere il bis per la bontà di questo piatto. Vediamo dettagliatamente come preparare la feta cotta al forno.

feta greca al cartoccio ricetta AdobeStock 267843011 2

Feta greca al cartoccio: gustosa e croccante, consigliata dai nutrizionisti!

Ingredienti

– 200 g di feta greca
– 2 pomodori grandi
– 1 spicchio d’aglio
– 10 olive nere
– 1 cucchiaino di capperi
– q.b. di origano secco
–  2 cucchiaini di olio di oliva
– q.b. di sale
– q.b. di pepe

Strumenti necessari

– 1 Coltello
– 1 Pirofila
– 1 Ciotola

Procedimento

Per preparare questo piatto è necessario per prima cosa lavare accuratamente i pomodori. Successivamente tagliateli a fette e deponeteli in una ciotola dove andrete a condirli con 1 cucchiaino di olio di oliva, il sale, lo spicchio d’aglio e infine l’origano. Dopo aver mescolato accuratamente, lasciate riposare tutto per circa 10 minuti. Questo permetterà ai pomodori di aromatizzarsi per bene.

Passato il tempo necessario togliete l’aglio e passate una parte dei pomodori dalla ciotola ad una pirofila da forno rivestita di carta alluminio. Adesso prendete la feta greca e mettetela sopra ai pomodori, spolverate con un pochino di origano e condite con un cucchiaino di olio di oliva e pepe e i rimanenti pomodori. Chiudete il cartoccio. Cuocete il tutto nel forno ventilato ad una temperatura di 180° per circa 25 minuti (dopo i primi 10 minuti aprite il cartoccio e lasciate cuocere fino a cottura ultimata. Deve formarsi sulla parte superiore una leggera crosticina e che vi confermerà che il piatto è pronto.

LEGGI ANCHE:  Polpette morbide e perfette: il segreto non è il latte ma...

Vi consigliamo di posizionare i pomodori anche alla base, sotto feta, per evirare che la feta stessa rischi di bruciarsi e di rovinare il sapore inebriante di questo piatto greco.

Ora non vi resta altro da fare che togliere dal forno e mettere in un piatto da portata e servire ai vostri ospiti. Buon appetito a tutti.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...