Fiocchi di neve light, squisiti, senza uova e si sciolgono in bocca!

Fiocchi di neve light, squisite, senza uova e si sciolgono in bocca!

Le palline di neve sono un dolce tipico di Napoli sono senza uova e anche se sono un pochino complesse da preparare in realtà sono molto gustose. Ecco la ricetta completa con ingredienti e passaggi per poterle preparare in casa propria.

Palline di neve versione diet

Ingredienti per preparare le palline di neve

Per fare questo ottimo dolce napoletano, servono:

  • 300 grammi di latte
  • 250 grammi di farina bianca ( ne servirà un po’ in più per il piano da lavoro)
  • 250 grammi di farina Manitoba
  • 80 grammi di zucchero di canna o 40 grammi di Stevia
  • 30 grammi di burro
  • 10 grammi di lievito fresco di birra
  • 4 grammi di sale fino da cucina
  • Mezza stecca di vaniglia fresca
  • Un cucchiaio di latte per spennellare ogni pallina.

Per fare la prima crema (alla ricotta), occorrono:

  • 200 grammi di yogurt bianco
  • 150 grammi di ricotta fresca
  • 25 grammi di zucchero di canna o 10 grammi di Stevia
  • La buccia grattugiata di mezzo limone.

Per fare la seconda crema (al latte), serviranno:

  • 200 grammi di latte
  • 40 grammi di zucchero di canna o 20 grammi di Stevia
  • 20 grammi di amido di mais o Maizena
  • 10 grammi di miele di tipo Millefiori
  • Mezza stecca di vaniglia fresca.

Per decorare ogni dolcetto: zucchero a velo quanto basta.

Fiocchi di neve light, procedimento:

In una ciotola versare il latte  e fare sciogliere il lievito. Inserire i due ingredienti nella planetaria insieme ai  farinacei, allo zucchero di canna e ai semi di vaniglia estratti dalla mezza stecca. Azionare la planetaria e mescolare per qualche minuto. Aggiungere poco alla volta il burro tagliato a tocchetti e il sale, amalgamare ancora fino ad ottenere un impasto compatto.

 

Prelevare l’impasto e stenderlo sul piano da lavoro precedentemente cosparso di farina.  Lavorare l’impasto con le mani e formare una grossa sfera che andrà lasciata lievitare coperta con la pellicola trasparente alimentare e preferibilmente in forno spento ma con la luce accesa per 1 ora e mezza.

LEGGI ANCHE:  Passione Pistacchio! Ecco la crema spalmabile con sole 90 kcal!

Con il mattarello stendere la sfera e formare con essa diverse piccole palline, di circa 30 grammi ognuna. Lasciare lievitare le palline ancora per 1 ora e mezza e nel frattempo preparare le due creme di farcitura.

Come fare la prima crema : la crema alla ricotta

In una ciotola mescolare lo yogurt, la ricotta, la buccia del limone e lo zucchero di canna fino ad ottenere una crema liscia e senza grumi. Coprire la crema e metterla in frigorifero per farla riposare.

Come fare la seconda crema : la crema al latte

Versare all’interno di una pentola il latte con lo zucchero e i semi di vaniglia, fare cuocere a fiamma bassa per qualche minuto. Aggiungere il miele, la maizena, mescolare e aspettare che si addensi per poi lasciare raffreddare la crema prima di metterla in frigorifero a riposare coprendola con la pellicola trasparente

Dalla cottura alla farcitura

Spennellare con il latte ogni pallina adagiarla sopra una teglia coperta con carta da forno e fare cuocere a 180°C per circa 18 – 20 minuti.

Durante la cottura togliere le due creme dal frigorifero mescolarle e unitele in un composto unico e omogeneo. Ora preparare con la crema ottenuta una sacca da pasticciere. Togliere le palline dal forno e lasciarle raffreddare prima di creare un piccolo foro che andrà riempito con la gustosa crema. Spolverizzare con zucchero a velo e servire.

 

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...