Fioritura abbondante del ciclamino: scopri con noi come fare

come rendere la pianta di AdobeStock 348347871

Amanti del pollice verde benvenuti!

Come tutti gli amanti delle piante e dei fiori sanno bene anche i periodi autunnali possono regalarci la nascita di fiori meravigliosi.

Proprio per questo, qui di seguito, andremo a scoprire insieme come è possibile coltivare il ciclamino in casa propria.

come rendere la pianta di AdobeStock 348347871

Ecco come coltivare il ciclamino nel proprio appartamento e renderlo rigoglioso e forte.

In casa, utilizzando alcuni semplici e facili trucchetti, possiamo far nascere e crescere il nostro ciclamino in modo sano e forte.

Coltivare questa pianta nel nostro appartamento sarà davvero un gioco da ragazzi. Tuttavia per farlo l’ingrediente segreto è sempre e comunque avere grande attenzione e soprattutto tanto amore verso le piante.

Storia del ciclamino.

La pianta di ciclamino si trova soprattutto nel bacino del Mar Mediterraneo quindi sono maggiormente concentrate nell’Africa Boreale, nella parte occidentale dell’Asia e nell’Europa del sud.

Il suo nome è di origine greca e deriva, infatti, dalla parola cerchio nome attribuito a questa pianta probabilmente a causa delle sue radici rotonde e tuberose.

Consigli per prendersi cura del ciclamino.

Essendo una pianta autunnale il ciclamino ha bisogno di vivere con temperature basse. L’ideale sarebbe ottenere una temperatura tra i 10 e i 15 gradi.

Ovviamente curare questa pianta nella propria casa non comporta alcun tipo di problema ma bisogna riporla, come abbiamo detto, in un’ambiente per lei adeguato.

Per mantenerla sana e forte bisogna concimarla 3 volte a settimana utilizzando un fertilizzante pieno di potassio e fosforo.

Oltre a questo non bisogna innaffiarla troppo e nemmeno troppo poco. La cosa migliore da fare è quella di immergere la pianta in una ciotola piena di acqua per 30 minuti oppure possiamo semplicemente innaffiare la pianta versando l’acqua dall’alto verso il basso.

LEGGI ANCHE:  Ciclamino appassito: ottimi rimedi super efficaci per farlo rifiorire!

Il terreno invece deve essere formato da un mix di terreno e torba, ed è consigliato acido.

Per prevenire le malattie invece basterà prestare attenzione al colore delle foglie. Infatti se appariranno delle macchie oppure vedremo il colore delle foglie cambiare vorrà dire che la nostra pianta avrà bisogno di cure.

Per prevenire la muffa invece possiamo semplicemente aggiungere più corteccia sul terreno e stare attenti ad eventuali ristagni d’acqua.

A questo punto direi che abbiamo tutte le nozioni utili per metterci alla prova e curare il nostro ciclamino.

Buon lavoro.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...