Focaccia senza impasto scaled 1

Focaccia senza impasto: facile, soffice dentro e croccante fuori!

Focaccia senza impasto: facile, soffice dentro e croccante fuori!

Questa è una ricetta infallibile, davvero, a patto di rispettare i lunghi tempi di riposo. La lavorazione degli ingredienti ci ruba pochissimi minuti e non necessita di manualità alcuna. Una volta pronto, il composto deve lievitare per almeno 6 ore. Se abbiamo modo, iniziamo la sera e lasciamolo riposare per tutta la notte. Quando il suo volume si sarà raddoppiato, allora possiamo trasferirlo nella teglia, ma non dovremo cuocerlo subito. Aspettiamo un’altra ora, poi spennelliamolo con l’olio prima e con l’acqua dopo, per idratarlo ulteriormente e garantirci una consistenza morbida all’inverosimile. E ancora, ci tocca attendere una decina di minuti, quando finalmente la potremo infornare, nel giro di mezz’ora o poco più ci potremo godere un lievitato sofficissimo e irresistibile, profumato e invitante.

Sparirà all’istante, ma se così non fosse, conserviamo la nostra focaccia per 3 giorni al massimo, protetta dentro ad un canovaccio da cucina.

Focaccia senza impasto: super facile, a prova di inesperte!

Focaccia senza impasto: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta occorrono:

  • 800 gr di semola rimacinata
  • 700 ml di acqua tiepida
  • 9 gr di lievito di birra secco
  • 1 cucchiaino di malto o miele
  • 30 ml di olio extravergine di oliva
  • q.b. di sale

per la copertura:

    • q.b. di acqua 
    • q.b. di olio extravergine di oliva
    • 1 cucchiaino di sale grosso
    • q.b. di rosmarino

Il procedimento

Versiamo l’acqua tiepida in un recipiente capiente, poi uniamo il lievito e il malto. Rigiriamo per bene per sciogliere il tutto e ottenere una miscela uniforme, quindi uniamo la semola e il sale fino. Amalgamiamo con un cucchiaio per 2 minuti, dobbiamo ottenere un composto morbido e uniforme. Fermiamoci quando notiamo che inizia a staccarsi dai bordi e aggiungiamo l’olio. Mescoliamo ancora per distribuirlo, quindi copriamo con un canovaccio umido e lasciamolo lievitare per un minimo di 6 ore, meglio se per una notte intera.

Al termine di questo riposo, dovremmo disporre di un volume raddoppiato e di una consistenza soffice e ariosa. Spennelliamo con l’olio uno stampo rettangolare. Mettiamo l’impasto al centro e allarghiamolo con le mani fino a ricoprire l’intera superficie. Ora facciamolo lievitare per un’altra ora almeno.

Trascorso questo tempo, accendiamo il forno per preriscaldarlo in modalità statica a 250°.

Riprendiamo la nostra teglia e facciamo un giro abbondante di olio extravergine di oliva, poi, con i polpastrelli delle dita premiamo  sull’impasto in modo da creare le classiche fossette. A questo punto, non ci resta che spruzzare l’acqua su tutta la superficie (possiamo usare anche uno spruzzino alimentare). Distribuiamo il sale grosso e qualche aghetto di rosmarino. Prima di infornarla, però, lasciamola assestare per una decina di minuti in modo che l’impasto assorba l’acqua.

A questo punto, cuociamola (a 250°) per 30/35 minuti. La nostra focaccia sarà pronta quando risulterà ben dorata in superficie.

Sforniamola e lasciamola intiepidire, poi sformiamola e affettiamola.

È una bontà!

Vi aspetto sulla mia pagina Facebook – Pane e Mortadella

 

L’articolo Focaccia senza impasto: facile, soffice dentro e croccante fuori! proviene da Pane e Mortadella.

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!