Fondi di caffè: Lo sapevi che solo queste piante possono essere concimate coi fondi di caffè!

10 modi strani e utili fondi del caffe

Avrai già sentito sicuramente della possibilità di utilizzare i fondi del caffè nelle piante.

Forse, però, non sai che non tutte le piante possono giovare di questo trucco ormai noto. In quest’articolo cercheremo di spiegarti quali sono le piante che si possono effettivamente concimare in questa maniera, e soprattutto come farlo nella maniera più giusta.

quali piante si possono concimare fondi caffe1

Fondi del caffè: come usarli e perché

I fondi del caffè che spesso vanno buttati sono in realtà una risorsa davvero preziosa per le nostre piante. Possono arricchire la terra di azoto, potassio, magnesio, calcio e tanti altri elementi fondamentali per una pianta. Oltre a ciò, permettono persino di allontanare gli insetti nocivi.

Ma come usarli per ottenere un risultato ottimale? Ci basterà sbriciolarli per bene nel caso, direttamente sul terreno. Importante, però, che vengano conservati asciutti in un contenitore a chiusura ermetica per far sì che l’umidità non porti a delle muffe. Possiamo anche cospargere il fusto della pianta per aumentare la produttività di fiori e persino frutti.

Come anticipato, il fondo del caffè è un eccellente antiparassitario. Permette di creare una sorta di protezione nei confronti di animali particolarmente dannosi: pensiamo alle formiche e alle lumache. In tal caso dovremmo cercare di fare dei cerchi con i fondi sbriciolati per proteggere la pianta tutt’attorno. Creeremo una sorta di barriera protettiva.

Potresti anche pensare di realizzare un vero e proprio fertilizzante a base di fondi del caffè. Diluisci in una bacinella con acqua due fondi di caffè e lascia in infusione per un paio di giorni almeno. Ne verrà fuori un liquido eccellente per concimare: questo può essere usato per tutti i tipi di piante da fiore e da frutto. Anche in un balcone può essere utilizzato al meglio (si otterrà una sorta di compost azotato).

Quali piante concimare?

Veniamo al dunque: quali sono le piante da poter concimare in questa maniera? Ci sono alcune piante che necessitano di un terreno più acido, altre più azotato. Tra quelle che prediligono un nutrimento che sia proprio basato sui fondi del caffè, troviamo le betulle, gli abeti e gli aceri. 

LEGGI ANCHE:  Riciclo vecchie persiane: tante idee che vi conquisteranno!

Tra le erbe aromatiche, invece, troviamo aglio, basilico e prezzemolo. Si tratta di piante che possiamo coltivare tutti in casa. Ci sono anche alcune verdure che prediligono un terreno che giova dei fondi di caffè: per esempio, anguria, zucca, patate e zucchine, così come cetrioli e rape. Anche le melanzane gioveranno particolarmente di questa tecnica.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...