Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Fondotinta per camuffare i pori dilatati: ecco come sceglierlo!

Pubblicità

Se la grana del vostro volto non vi soddisfa ed intendete migliorarne l’aspetto, imparate a scegliere e ad applicare il fondotinta per camuffare non solo, la couperose, i segni d’espressione, la discromia, ma da oggi anche i pori dilatati…

Non temete, non è una questione legata all’età: i pori dilatati riguardano davvero tutte. Il sebo in eccesso si accumula sulla cute determinando un ingrandimento a dismisura dei forellini epidermici e rendendoli via via più visibili. Un inestetismo odioso! Ma è possibile correre ai ripari con la skincare ed il trucco giusto!

Pubblicità

Curiose? Iniziamo! 

Fondotinta per camuffare i pori dilatati: ecco come procedere

Pulite in profondità la pelle con il latte detergente o l’acqua micellare, quindi passate un tonico leggermente astringente. Asciugate con cura e applicate il siero e la crema da giorno abituale. La cute deve essere nutrita in profondità e protetta.

Una volta assorbiti i prodotti idratanti, iniziate con la stesura del primer. Questo cosmetico è la base perfetta per uniformare l’incarnato.

Meglio effettuare diversi e distinti passaggi, senza mischiare primer e crema idratante, potreste rischiare di non miscelare perfettamente i prodotti e di realizzare evidenti discromie. Inoltre, la barriera da fornire all’epidermide dovrebbe essere la più “pura” e neutra possibile, per mantenerla sana e non occludere i pori. Insomma, dovete preferibilmente applicare per primo un trattamento privo dei coloranti di cui sono provvisti, giustamente, i primer.

fondotinta per camuffare

Quest’ultimo ha il compito, tra gli altri, di impedire al make up di depositarsi sui pori dilatati e sui segni d’espressione, favorendo quindi la resa del fondotinta che andrete a stendere successivamente.

Pubblicità

A tal proposito, sceglietene uno con formulazione levigante, dalla texture leggera e dai pigmenti soft, al bando la cipria che rischia di sottolineare troppo i dettagli della cute e l’illuminante che potrebbe evidenziare l’inestetismo.

Prelevatene una piccola noce e concentratevi su zigomi, mento, naso e fronte, la cosiddetta zona T. Applicatelo con un pennello o picchiettandolo con le dita. Tiratelo poi verso il contorno occhi, le narici e le pieghe della bocca.

Ammiratevi ora, la vostra base è perfetta e avete egregiamente camuffato i vostri pori!

 


Potrebbe interessarti anche...